#Sanremo2017, il meglio e il peggio della seconda serata dell festivàl

sanremo
#Sanremo2017, il pagellone del martedì
9 febbraio 2017
sanremo
#Sanremo2017: verso la terza serata. Cosa aspettarsi
9 febbraio 2017

#Sanremo2017, il meglio e il peggio della seconda serata dell festivàl

sanremo

E’ mercoledì anche qui sulle coste di Sanremo, e come ogni mercoledì festivaliero che si rispetti si comincia a sentire la stanchezza ed il nervosismo (anche se con questi ascolti c’è poco da star nervosi). Vediamo quali sono stati i momenti topici di questa seconda serata del festivàl!

I TOP FIVE

1) Francesco Totti, che dovunque va regala tocchi d’artista. Presentatore raffinatissimo e spigliatissimo, la sua preferenza pe er #piccionedepovia è la cilegina sulla torta di un’apparizione meravigliosa.

2) L’impiegato modello Salvatore Nicotra, 40 anni di lavoro e manco un giorno di ferie. Un momento allla “C’è Posta per Te” che alla lunga potrebbe romperci i coglioni, ma finora ci piace tanto

3) Giorgia e la sua voce divina. Roba che mangia in testa alla totalità dei big in gara, ma nelle ultime tre edizioni, mica solo quest’anno. Semplicemente divina.

4) Il bacio tra Robbie Williams e Maria De Filippi. Che anche se è stato senza lingua, rimarrà tra i baci più famosi della storia: romanticismo a gogò

5) L’augurio di Maurizio Crozza, che non vediamo l’ora di fare nostro. Di corsa a fare l’amore, ragazzi!!

 

I FLOP FIVE

1) I comici romani che fanno odiare la romanità anche a me che sono romano. Che poi comici, giusto Brignano.. Evitabilissimo

2) D’Alessio che decide di non tagliarsi la barba, probabilmente per impietosire di più la platea. Mi spiace Gigi, la Marini i soldi li rivuole indietro comunque

3) Il gorilla di Gabbani, in combo con il maglione di Gabbani. Ma che roba era? Suvvia, a Sanremo ste frikkettonate non si fanno, mi veniva voglia di tirargli qualcosa addosso!

4) I markettoni sul palco del festival, fastidiosi e pedanti..  che tanto “Dalida” dal 15 febbraio su Raiuno me lo vedo col cazzo!

5) L’orario in cui, come di consueto, si chiude la serata del festivàl. E’ mezzanotte e cinquantatrè, cacchio Carlone mannace a casaaa!

 

 

 

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.