Meno 2 giorni al Liga Rock Park 24 e 25 settembre al Parco di Monza

Esce oggi il video del nuovo singolo di Francesco Renga “Scriverò Il Tuo Nome”
20 Settembre 2016
“Young As The Morning Old As The Sea”: il grande ritorno delle poesie in musica di Passenger RECENSIONE
21 Settembre 2016

Meno 2 giorni al Liga Rock Park 24 e 25 settembre al Parco di Monza

Mancano solo 2 giorni a “Liga Rock Park”: sabato 24 e domenica 25 settembre, infatti, si terranno gli unici eventi live di Luciano Ligabue del 2016, nella splendida cornice del Parco di Monza!

Nella due giorni di concerti Ligabue presenterà live, per la prima volta in assoluto, 3 nuovi brani estratti dal disco in uscita a novembre “Made in Italy”, oltre al primo singolo “G come Giungla”, il cui video ha già superato il milione di visualizzazioni su YouTube.

Locandina LIGA ROCK PARKLigabue sarà accompagnato da Federico “Fede” Poggipollini (chitarra), Max Cottafavi (chitarra), Luciano Luisi (tastiere), Davide Pezzin (basso), Michael Urbano (batteria), Massimo Greco (tromba e flicorno), Corrado Terzi (sax baritono) ed Emiliano Vernizzi (sax tenore e sax soprano).

I due unici concerti del 2016 di Ligabue (prodotti e organizzati da Riservarossa e F&P Group) avranno inizio alle ore 20.30 (apertura al pubblico dalle ore 12.00). La prima data è già sold out, mentre sono ancora disponibili su TicketOne.it le prevendite per la data del 25 settembre.

«L’enorme Parco di Monza che ospiterà il doppio LIGA ROCK PARK è una tenuta grande quasi tre volte Versailles. Un bene ambientale e culturale con una storia secolare che appartiene a tutti noi – affermano gli organizzatori – Un luogo magico dove vivere l’esperienza unica di un concerto sotto le stelle…anzi due! Ci vediamo qui, immersi nel verde, tra i boschi, i prati, le antiche ville e la bellissima Reggia di Monza. Amiamo la musica e amiamo l’ambiente: cantiamo, balliamo e urliamo contro il cielo, senza però dimenticarci di tutelare, proteggere e rispettare questa preziosa riserva naturale e la sua biodiversità, perché anche il parco conservi un bel ricordo di noi e della nostra festa. La musica al Parco di Monza ha un cuore green».

A cura di Michelangelo Paolino

Comments on Facebook

Comments are closed.