Syria torna con “Islanda” e un nuovo disco a Settembre

Clementino infiamma il Market Sound coi suoi ospiti
27 Giugno 2016
La giovane rocker milanese Lilian More torna con un nuovo singolo
28 Giugno 2016

Syria torna con “Islanda” e un nuovo disco a Settembre

Dal 24 giugno è in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Syria Islanda, cover in italiano del brano Heart Attack dei Flight Facilities che anticipa il nuovo album in uscita a settembre per Universal Music.

“Islanda” è una canzone che parla del grande amore di due persone che si conoscono da una vita intera, del loro crescere assieme e di come, dopo tanto tempo, la fiamma che le ha avvicinate non si sia mai spenta!

 L’Islanda è la terra in cui tutto è incontaminato e primordiale, come l’ amore nel momento in cui nasce, come il ricordo di quella scintilla che ci porteremo dentro per sempre. Islanda nasce da una cover del gruppo australiano Flight Facilities adattata e riarrangiata da Davide Ferrario con il testo ispirato alla mia vita e al mio vissuto scritto da Dario Moroldo.

Guarda il video : https://youtu.be/I1NiiTi-QF0

Syria16Syria inizia la sua carriera musicale nel 1996 vincendo la sezione Giovani del Festival di Sanremo con il brano Non ci sto. Partecipa altre tre volte al Festival di Sanremo: nel 1997 con il brano Sei tu, nel 2001 con Fantasticamente Amore e nel 2003 con il brano L’amore è. Nel 1996 pubblica il suo primo disco, a cui seguono il secondo album L’Angelo e Station Wagon nel 1998. Nel 2000 esce Come una goccia d’acqua prodotto da Biagio Antonacci e Il singolo Se t’amo o no diventa uno dei brani più suonati dell’estate. Nel 2002 esce Le mie favole e nel 2005 Non è peccato. Nel 2008 Syria prepara Un’altra me, disco di cover di band indipendenti italiane e contemporaneamente, con lo pseudonimo di Airys, pubblica un Ep elettrodance intitolato Vivo, amo, esco. Nel 2011 esce il nuovo lavoro discografico, Scrivere al futuro e l’anno seguente Come non detto, singolo interpretato da Syria con la partecipazione del rapper italiano Ghemon, tema principale dell’omonimo film diretto da Ivan Silvestrini. Due anni dopo pubblica il suo decimo album Syria 20, anticipato dal singolo Odiare. Nel 2016 ha partecipato come giudice al programma di Italia Uno “TOP DJ”.

A cura di Michelangelo Paolino.

Comments on Facebook

Comments are closed.