Alessandra Amoroso al Forum di Assago: racconto di un amore puro, vissuto a colori

#VillaAda2016: Roma incontra il Mondo. Ecco il calendario dei concerti!
30 Maggio 2016
“Non c’è due… senza quattro”: Vasco Rossi conferma due nuove date all’Olimpico di Roma
31 Maggio 2016

Alessandra Amoroso al Forum di Assago: racconto di un amore puro, vissuto a colori

Quando dopo otto anni di carriera la gente ti segue con ancor più ardore di prima, quando dopo così tanto tempo il tuo pubblico ti acclama come se fosse la prima volte che ti vede in concerto, quando una generazione è cresciuta attraverso le tue canzoni, allora forse vuol dire che quello che stai facendo lo stai portando avanti nel modo giusto. Alessandra Amoroso sale sul palco del forum di Assago con la stessa emotività di chi sta per compiere qualcosa di importante ma ne ha quasi l’inconsapevolezza. Forse non si 6 - FORUM IKKIO L1000373rende ancora conto di quanto la sua voce e la sua musica siano veicolo di emozioni, di “amore puro” per citare una sua canzone. Il pubblico la ama, è un dato di fatto. Al diavolo i detrattori: la “big family” c’è ed è più compatta (e molto, molto più ampia) rispetto ai tempi di Amici. Sostiene Alessandra come il primo giorno, e questo lei lo sa, vista la devozione con la quale si rivolge al suo pubblico, dedicandogli di volta in volta le canzoni del suo ormai ampio repertorio. Quel sabbiato della sua voce si sposa benissimo con le sue canzoni, malinconiche come Stupendo fino a qui, Stupida o il suo capolavoro Immobile. Nell’ultimo disco Alessandra ha voluto dare una svolta alla sua musica, descrivendo con le sue canzoni più sfaccettature dell’amore, un amore vissuto a colori. Nascono pezzi allegri e vivaci come Comunque Andare e Vivere a Colori, grazie anche all’eccezionale firma di Elisa. Con questo nuovo mood, Alessandra riesce adesso a parlare di tutte le intenzioni dell’amore, di tutte le sfaccettature di quel sentimento che governa il mondo. Un amore universale, che non ha alcuna differenza politica, religiosa e di sesso, e di questo messaggio lei è davvero una paladina e fiera sostenitrice.

7 - FORUM IKKIO L1000322All’incontro con la stampa, avvenuto post-concerto, Alessandra ha salutato tutti con il suo solito sole negli occhi e quel sorriso coinvolgente, nonostante la stanchezza per la performance appena svolta. C’era anche la sua amica Emma, a dispetto dei detrattori che hanno cercato sempre una rivalità tra le due ragazze. Ci ha raccontato del suo viaggio nel Sud America, dove “La gente non ha nulla, ma ti danno l’anima. Loro vanno molto per empatia, energia. Hanno quest’aura di vita pura. Alla fine di ogni intervista mi dicevano: <<Che bello, nonostante tutto quello che hai fatto hai ancora i piedi per terra>> Ecco, sentire che dall’altra parte del mondo ti hanno capita e apprezzata è veramente bello. E poi ancora la sua Big Family: “E’ difficile spiegare quello che loro mi danno e mi hanno dato per otto anni. Io ho un pubblico speciale, ho una famiglia, e come ogni famiglia abbiamo dei valori, dei principi, come il rispetto e la fiducia. Io ogni giorno mi rendo conto che questa cosa cresce sempre di più ed è giusto che la gente lo veda perché è la cosa più bella che ci sia in questo lavoro: cantare e avere il pubblico che ho io.”  Le si illuminano gli occhi quando parla del suo pubblico, e forse non sa che quel sentimento così forte è ricambiato da centinaia di migliaia persone, che ieri sera come per otto anni hanno gioito dei suoi successi, hanno combattuto contro i pregiudizi, hanno sostenuto un percorso passo dopo passo. E questo, cara Alessandra, fidati, non è da tutti. Tu ci sei riuscita perché sei speciale, e il tuo essere speciale risiede proprio nell’inconsapevolezza di essere quello che sei: un’artista vera.

Crediti delle foto: Ikkio

Scaletta del concerto:

1- Stupendo fino a qui

2- Estranei a partire da ieri

3- Senza nuvole

4- Stupida

5- L’unica cosa da fare

6- Fuoco d’artificio

7- La vita in un anno

8- Amore puro

9- Non devi perdermi

10- Ti aspetto

11- Fidati ancora di me

12- Me siento sola

13- Appartenente

14- Difendimi per sempre

15- Immobile

16- Nel tuo disordine

17- E’ vero che vuoi restare

18- Sul ciglio senza far rumore

19- Bellezza incanto e nostalgia

20- Se il mondo ha il nostro volto

21- Vivere a colori

 

BIS

 

22- Il mio stato di felicità

23- Comunque andare

 

 

Comments on Facebook
Giuseppe Barone
Giuseppe Barone
Amo la musica, perché mi aiuta a dialogare con la mia anima. E dialogo con le altre anime attraverso la scrittura, perché scrivere è l'unico modo che ho per comunicare al mondo esattamente quello che sento. "Comportati da signore, vivi come un bambino", il mio motto.

Comments are closed.