#4fan: Imagine Dragons Italia

#4CHART: 10 pezzi a tematica LGBT che dovresti conoscere
6 Maggio 2016
I 4 motivi per cui non potete perdervi il ritorno di Alicia Keys
11 Maggio 2016

#4fan: Imagine Dragons Italia

fanUna band molto giovane ma con tanto da raccontare. Tantissimi canzoni di successo come Radioactive, On top of the World o Demons . Stiamo parlando degli Imagine Dragons! Abbiamo fatto quattro chiacchere con Martina, creatrice e curatrice della pagina Facebook Imagine Dragons Italia per saperne di più su questa band che nel giro di pochi anni ha conquistato le classifiche di tutto il mondo.

Presentazione-flash: chi sei? che lavoro fai e quanti anni hai?

MARTINA: Mi chiamo Martina ho quasi 21 anni sono un’aspirante concept artist!

Da quanto segui gli Imagine Dragons?

MARTINA: Da poco più di 3 anni! Li ho conosciuti a fine 2012 sentendo Radioactive nella pubblicità di Assassin’s Creed 3, al tempo ero fissata con quel gioco e trovai che la canzone fosse perfetta! Mi ci sono voluti un paio di mesi poi per decidermi ad ascoltarli seriamente… Mi son bastate due canzoni ed era fatta! J Ho poi scoperto che sarebbero stati in Italia il 4 Maggio 2013 e senza pensarci due volte ho preso i biglietti… Il resto è storia!!

Come hai creato la pagina? Riesci a riassumere brevemente le dinamiche che hanno portato alla costruzione della vostra fanbase?

MARTINA: Ho creato la pagina nel dicembre 2013 dopo averli visti per la terza volta. Sin da quando ho cominciato ad ascoltarli volevo supportarli in maniera più “concreta” e visto che qua in Italia rispetto alle altre nazioni c’era pochissima informazione ho deciso di provare a fare qualcosa io! Non c’erano ancora fonti ufficializzate dalla casa discografica al tempo perciò è partita proprio solo come pagina per aggiornare a 360° i fan italiani e poi abbiamo deciso di provare a presentare il lavoro che stavamo svolgendo all’Universal che ha poi deciso di renderci la risorsa italiana ufficiale! Non solo, grazie alla pagina ci siamo messi in contatto anche con la Tyler Robinson Foundation (la fondazione creata dagli Imagine Dragons insieme alla famiglia di Tyler Robinson, un loro fan e amico che purtroppo è venuto a mancare 3 anni fa), di cui, insieme a mia mamma (compagna di viaggi e concerti) ci occupiamo attivamente da quasi più di due anni tanto che stiamo per dare il via alla TRF Italy!

Quanti concerti hai visto dei imagine dragons?

MARTINA: 12! Tra Italia ed estero!

Quale è stato per te il più bello?

MARTINA: E’ davvero difficilissimo riuscire a sceglierne uno solo in particolare! Credo di averne almeno 3 o 4 a cui tengo particolarmente per ragioni diverse! Diciamo che i primi tre in classifica sono quelli di Las Vegas, Milano 2015 e 2013!

Quello di Las Vegas al Life Is Beautiful è stato particolarmente speciale perché Dan durante il concerto davanti a non so quante migliaia di persone mi ha chiamata sul palco insieme ad un mio amico che avevo conosciuto su Twitter proprio grazie a loro! E’ stato penso uno dei momenti più belli ed emozionanti della mia vita, tutte le volte che riguardo foto e video non riesco a non commuovermi! ( https://www.youtube.com/watch?v=-yo71qmokF0 1:04:17) Il concerto del 23 Novembre a Milano invece è stato uno dei più belli perché quello a cui tenevo di più. Avevamo in programma anche delle fan action e tutta l’ansia dei preparativi che hanno preceduto il concerto la sento ancora adesso!! Ma essendo il “nostro” e dopo 2 anni di assenza ci tenevamo particolarmente a far si che si sentissero come a casa a tornare qui! E per fortuna così è stato! Non credo di aver mai pianto ad un concerto tanto quanto a quello di Milano! E poi il primissimo del 4 Maggio 2013 perché è stato quello da cui è iniziato tutto! E vederli in una venue così piccola con sole 300 persone non penso ricapiterà!

Cosa ami del gruppo?

MARTINA: Il fatto che nonostante tutta la fama siano rimasti umili e fedeli ai propri principi. Non danno mai per scontato tutto ciò che sono riusciti ad ottenere, soprattutto noi fans. Fanno davvero l’impossibile per riuscire a mantenere un contatto diretto con noi ed è davvero ammirevole! E poi il fatto che siano davvero molto impegnati nel sociale e non lo fanno per farsi pubblicità. Sono inoltre dei musicisti davvero eccezionali e si sente che ciò che scrivono è qualcosa di reale e sentito.

Quale è la tua canzone preferita degli Imagine Dragons?

MARTINA: Domanda difficile anche questa!! Ne ho molte e molto spesso cambiano di periodo in periodo! diciamo che una a cui tengo particolarmente però è I Bet My Life.

Hai qualche aneddoto da raccontarci?

MARTINA: Ce ne sarebbero un bel po’ a ripensarci! Ne sono successe davvero tante in questi 3 anni, ti elenco però quelli più “significativi”.

Ce n’è uno in particolare di cui mi son resa conto a fine di questo tour europeo! Li abbiamo visti in totale 6 volte e per non so quale miracolo divino siamo sempre riuscite a stare nello stesso punto della prima fila. Ormai anche loro sapevano che saremmo state lì e tutte le volte durante il concerto interagivano con noi! Tant’è che alla fine prima di scendere dal palco si assicuravano di salutarci e ci davano o i plettri o una bacchetta! Insieme ad una mia amica è nato un progettino di un fumetto su di loro trasformati in “supereroi”. Per il concerto di Milano avevo preparato magliette e stampe incorniciate con i loro disegni. Durante il concerto Ben, il bassista, continuava a farmi cenno di guardare il palco. Essendo però davvero alta la passerella e trovandomi dalla parte opposta non riuscivo a vedere a cosa si riferisse e lui capendolo ha tirato su il quadretto per farmi vedere che l’aveva portato con se sul palco! L’ha poi ancora tenuto la sera dopo a Zurigo e anche nella seconda parte del tour europeo che iniziò il mese dopo! Mi disse proprio che ormai faceva parte della sua attrezzatura sul palco! J

Un altro, invece, di Las Vegas. Eravamo al Gala della TRF e solo Daniel, il batterista, sapeva che eravamo lì. Avevamo il pass per l’incontro e la foto e quando Dan, il cantante, mi ha vista mi è corso lui incontro dicendo che voleva assolutamente farsi lui un selfie con me che ha poi pubblicato poco dopo su twitter! (https://twitter.com/Imaginedragons/status/647232392143306752)

Da dove prendete i contenuti che condividete?

MARTINA: Dipende! Io di mio sono molto attiva sui social e a volte basta fare delle piccole ricerche! Ci sono anche molte fan page tra cui Imagine Dragons Daily che è la fonte “globale” più fornita e con loro e le pagine di molte altre nazioni abbiamo creato Imagine Dragons WorldWide per poter collaborare tutti insieme, condividere notizie e confrontarci!

Con una parola come descrivereste il gruppo?

MARTINA: Unici 

Se avessi la possibilità di intervistarli, cosa gli chiederesti?

MARTINA: Penso che gli chiederei tutte le cose che non sono mai riuscita a chiedergli le volte che me li son trovata davanti! E che quindi più che un’intervista diventerebbe un colloquiare con amici! Mi piacerebbe conoscerli più a fondo anche come persone invece che solo come musicisti!

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/ImagineDragonsItaly/?fref=ts

 

 

Comments on Facebook
Simonetta Poltronieri
Simonetta Poltronieri
Chiamatemi Mimmi. Amo avventurarmi alla ricerca di qualcosa di nuovo, sempre in compagnia della musica, fedele compagna di vita. Mi diverto a raccontare aneddoti musicali qui e su Radio Bocconi, tra una risata e una bella canzone. Amo viaggiare e perdermi nel mondo, anche solo con la fantasia, costantemente alla ricerca della colonna sonora della mia vita.

Comments are closed.