SlimeFest2016: Nickelodeon schiera Benji e Fede, Bernabei e tanti altri!

MEG e i volti nuovi dell’elettronica. “Occhi D’oro” è il nuovo singolo.
29 febbraio 2016
Il rock non è morto. Brian May e Kerry Ellis in conferenza stampa a Milano.
1 marzo 2016

SlimeFest2016: Nickelodeon schiera Benji e Fede, Bernabei e tanti altri!

slimefest-2016Diciamolo: tutti abbiamo avuto i nostri 13/14 anni, e con loro scheletri che adesso vogliamo solo tenere chiusi nell’armadio. Qualche idea? Provate a ricordare i Cioè, le classifiche di Trl,le esibizioni aTop of the pops e le urla strazianti davanti ai Blue o Hilary Duff. Non meravigliamoci, quindi, se le generazioni di adesso sbavano davanti a Benji & Fede, strabuzzano gli occhi di fronte a Madh e Michele Bravi, cantano il rap di Rocco Hunt, Shade e Fred De Palma e piangono alla vista dei gemelli spagnoli Gemeliers. Voi avevate Paolo Meneguzzi? Loro hanno Alessio Bernabei. Amavate Tom Welling e Zac Efron? Loro sono fan degli youtubers come Alberico De Giglio, Antony Di Francesco e Sebastian Gazzarini. Tutti i volti nuovi della generazione teen del 2016 si sono ritrovati domenica pomeriggio riuniti all’Alcatraz di Milano in occasione della prima edizione dello SlimeFest2016 organizzato da Nickeloadeon. Di fronte ad un calorosissimo pubblico i cantanti sopracitati si sono esibiti con i loro pezzi di successo, alternati dalle comparsate delle web star più amate dalla generazione 2000. Immancabile il protagonista dell’evento, lo slime, una sostanza verde versata “a sorpresa” alle spalle dei cantanti i quali, dopo il gavettone, si toglievano la t-shirt per la gioia delle ragazzine (e di alcune mamme…) presenti in sala. Benji e Fede hanno portato alcuni dei loro pezzi contenuti nell’album 20:05, Madh si è esibito con Gong, Michele Bravi con Sweet Suicide mentre Shade e Fred De Palma hanno rappato sulle note rispettivamente di Patch Adams e Buenos Dias. Alessio Bernabei e Rocco Hunt, reduci da Sanremo, hanno riproposto i loro brani sanremesi Noi siamo infinito e Wake Up! mentre gli ospiti internazionali Gemeliers hanno cantato Chicas, Chicas.
Il tripudio dei teen idol, insomma, ma niente di cui meravigliarsi. Anche queste ragazzine un giorno cresceranno e si renderanno conto degli errori commessi mentre noi, ormai attempata generazione anni ’90, continueremo a criticarle nonostante di tanto in tanto sulla nostra playlist scappi “inavvertitamente” Diventerai una star dei Finley o Moonson dei Tokyo Hotel!

slime

Comments on Facebook
Giuseppe Barone
Giuseppe Barone
Amo la musica, perché mi aiuta a dialogare con la mia anima. E dialogo con le altre anime attraverso la scrittura, perché scrivere è l'unico modo che ho per comunicare al mondo esattamente quello che sento. "Comportati da signore, vivi come un bambino", il mio motto.

Comments are closed.