Le Hits di Giusy Ferreri: dal 4 dicembre in tutti i negozi.

LA REGINA DEL REGGAE MAMA MARJAS PRESENTA IL SUO ULTIMO ALBUM “MAMA”
2 Dicembre 2015
Marco Mengoni presenta Le cose che non ho: “ho alzato gli occhi verso il mondo, ora sono davvero libero”
3 Dicembre 2015

Le Hits di Giusy Ferreri: dal 4 dicembre in tutti i negozi.

Giusy_Ferreri_0386-V2_credito-Daniele-Barraco-low - CopiaA volte ritornano. Frase fatta, si sa. Ma per Giusy Ferreri, assume significati più profondi e meno banali. L’abbiamo lasciata l’anno scorso con Ti Porto A Cena Con Me, brano con cui ha partecipato a Sanremo classificandosi nona, con la pubblicazione del disco L’Attesa e con una tourné nei teatri durante la primavera di quest’anno. E l’abbiamo ritrovata poi, quest’estate, in collaborazione con Baby K per la fortunata hit estiva Roma Bangkok, che ha conquistato la prima posizione della chart italiana mantenendo il primato per undici settimane consecutive, oltre ad aver conseguito ben cinque dischi di platino.

“E’ stato in quel momento che ho capito che probabilmente mi stavo addentrando verso un’altra dimensione musicale. Roma Bangkok ha sonorità ed influenze di diversi generi musicali, non solo hip hop, e questa cosa ha permesso al mio pubblico e non solo, di conoscermi sotto un’altra veste. Per non parlare del fatto che mi ha dato un’energia ed un entusiasmo nuovi” dichiara la stessa Giusy. E seguendo la scia del successo di questo tormentone estivo, la stessa cantante italiana ha deciso così di fare un punto della situazione della sua carriera, mettendo su disco tutti i suoi successi, per la prima volta assieme, da Non Ti Scordar Mai Di Me a Novembre, da Stai Fermo Lì  fino a Il Party, primo singolo della sua carriera, con l’aggiunta di tre singoli inediti.

“Mi sono avvalsa della collaborazione di alcuni degli scrittori che più sono riusciti a capirmi e ad interpretarmi, che con il loro modo di scrivere sono stati più efficaci, rispetto al mio, a dire quello che vorrei” ha poi continuato Giusy alla presentazione di Hits, disco che racchiude, oltre ai tre pezzi inediti, ben diciassette dei suoi successi che partono dagli esordi, quindi prima di Xfactor. Perché il talent è stato solo un piccolo trampolino grazia al quale Giusy Ferreri è riuscita a farsi conoscere con più facilità, avendo alle spalle un disco che non aveva riscosso il successo desiderato. Ora è il momento di Hits, che ci racconta un percorso artistico variegato, ogni disco diverso dall’altro, pur mantenendo l’anima intatta, la voce di Giusy Ferreri, inconfondibile ed incisiva. Qui si tratta di considerare la carriera di “Gaetana”, nome di battesimo di Giusy, per intero. Un percorso coraggioso e coerente, presupposti che hanno concesso all’artista italiana di pensare bene che direzione artistica intraprendere per il futuro. Ci sarà un altro Sanremo? Ci sarà un nuovo disco di inediti, al quale, tra le altre cose, stava già lavorando prima che arrivasse il successo di Roma Bangkok? Intraprenderà una tourné invernale? Sono tutte domande a cui è inutile dare o cercare risposta. Perché in questo momento conta di più guardarsi un attimo alle spalle e ricordarci quanto la musica di Giusy Ferreri ci abbia permesso di ascoltare qualcosa di diverso dal solito.

Fortunato Zampiglione firma Volevo Te, primo singolo estratto per questa raccolta, Daniele Magro scrive invece Come Un’Ora Fa, intensa ballad in cui la voce di Giusy assume sfumature malinconiche e quasi sofferenti, per Prometto Di Sbagliare, terzo e ultimo inedito di Hits, è stata scritta da Dario Faini, Federico Abbate e Roberto Casalino, quest’ultimo storico collaboratore di Giusy.

Hits sarà disponibile in tutti i negozi tradizionali a partire da venerdì 4 dicembre.

In attesa del video ufficiale, vi lasciamo con il lyric video di Volevo Te, primo singolo già in rotazione radiofonica.

Comments on Facebook
Gabriele Palella
Gabriele Palella
Milanese, giovane ma già competente in quella che è la sua più grande passione: la musica. Milano. Lavora, compone e produce brani, scrive e partecipa a numerosi e diversi eventi a Milano e dintorni. Di sé dice: "credo in quello che faccio, spinto dalla bellezza e dalla forza della musica che unisce, crea, intrattiene ma, soprattutto, insegna. Io ci credo a questa forza...e voi, in cosa credete?"

Comments are closed.