#Simili, il nuovo disco di Laura Pausini: “Vi racconto chi sono adesso”

L’uragano Levante, tra macerie ed alberi in fiore.
6 Novembre 2015
Romina Falconi presenta a Four Magazine il suo primo album.
10 Novembre 2015

#Simili, il nuovo disco di Laura Pausini: “Vi racconto chi sono adesso”

Simili. È questo il titolo del nuovo disco di Laura Pausini, in uscita ieri copertina-simili1venerdì 6 novembre.

La stiamo osservando da qualche tempo, in verità, e ci siamo accorti di quanto la sua carriera abbia preso il volo verso una direzione che non tutti si sarebbero aspettati, specialmente da “una” come Laura Pausini. Coach a The Voice Mexico, e giudice per LA Banda, talent di recente invenzione del Re dei talent Simon Cowell , Laura ci ha preso gusto con la televisione, specialmente quella centro-latinoamericana, dove la cantante italiana è considerata ormai un’icona fatta e finita.

Un lavoro ben gestito, che ha permesso a Laura di inserirsi e conquistare una fetta non piccola di fan oltreoceano.

In uscita il 6 novembre, invece, è Simili, suo ultimo lavoro discografico che abbiamo avuto modo di assaggiare con il singolo apri pista Lato Destro Del Cuore, scritto in collaborazione con Biagio Antonacci, con cui condivide ormai da anni un rapporto non solo professionale, ma anche e soprattutto d’amicizia.Un disco atteso non solo in Italia, ma anche all’estero, in paesi come Messico, Spagna, Giappone, Russia e Francia:“Simili nasce da un viaggio di lavoro che ho fatto in cui, richiedendo un visto per poter risiedere all’esteso, mi hanno chiesto un’impronta digitale per definire la mia diversità. È stato in quel momento che ho pensato alla parola “simili” e che ho capito che sarebbe diventato il titolo del mio nuovo lavoro”.

Un disco che prende forma anche grazie alle storie dei tanti fan che da sempre la seguono sui social, e che hanno colpito Laura per la loro unicità.Ogni traccia è, per così dire, diversa, ma la cosa più importante è il lavoro video che è stato fatto per questo disco. Una clip accompagna ogni singola traccia, e si differenzia per ambientazione, per produzione, in poche parole per tutto. “Abbiamo potuto fare quindici video diversi con un budget molto ridotto, perché quasi nessuno oggi può permettersi di fare un lavoro simile con un budget adeguato” ci dice la stessa pop star italiana.Effettivamente, si tratta di un progetto che ricorda vagamente quello di una pop star internazionale, Beyoncé, che per il suo ultimo disco self-title di circa due anni fa, ha optato la stessa scelta artistica, risultata poi molto efficace.

Importanti le collaborazioni, oltre a quella con Antonacci per Lato Destro Del Cuore. Innamorata vede la firma di Jovanotti, con cui Laura ha da sempre voluto collaborare. Ed è soprattutto con lui che è riuscita una canzone che si cuce alla perfezione non solo sulla sua voce, ma anche sulla sua personalità e sul suo stato d’animo attuale. Sono Solo Nuvole, invece, vede la firma di un altro grande autore dei nostri giorni. Parliamo di Giuliano Sangiorgi, frontman dei Negramaro, che per Laura Pausini ha scritto una canzone molto profondo, per cui la stessa cantante dice: “La collaborazione con Sangiorgi la reputo incredibile, Giuliano mi ha scritto un pezzo che credo sia forse il più importante che ho cantato in tutta la mia carriera”. Merita particolari attenzioni Per La Musica, per cui è stato fatto un bellissimo lavoro che Laura Pausini ha deciso di fare assieme ai suoi tanti fan sparsi per il pianeta. Un pezzo che si compone da sezioni strumentali tutte diverse, inviate da alcuni fan provenienti da diverse parti del mondo, che a loro insaputa si sono resi protagonisti dell’incisione musicale del brano, e ne saranno ignari fino al momento della pubblicazione di Simili; le loro collaborazioni, infatti, saranno inserite nel boocklet e sotto al brano in questione.

La traccia che da il titolo al disco sarà, inoltre, la sigla della prossima edizione di Braccialetti Rossi, la terza, in onda prossimamente su Rai2, per la quale Laura ha da sempre espresso un enorme debole, oltre al fatto che il brano Braccialetti Rossi vede la firma di Nicolò Agliardi, celebre collaboratore di Laura Pausini in questi ultimi anni. Il 14 novembre avrà uno spazio televisivo senza precedenti per presentare Simili su Rai1, momento importante che Laura Pausini descrive così: “Poter presentare il mio nuovo disco in tv è qualcosa di molto importante, è il primo momento nel quale canterò Lato Destro Del Cuore dal vivo, ed è una cosa che in Italia non si usa fare moltissimo”.

Simili sarà presentato Live ai suoi fan per una tourné che partirà negli stadi l’anno prossimo: “Negli stadi si svolgeranno solo le date italiane, che avranno una scaletta ad hoc, avranno una scenografia unica, e saranno in poche parole spettacoli unici. È il modo che ho scelto per ringraziare i miei fan italiani, che non dimentico mai e che mi danno sempre un enorme sostegno morale”, mentre il resto delle date, in America e poi in Europa, avranno come location dei palazzetti o dei teatri.

Di seguito, la tracklist ufficiale di Simili nelle sue due edizioni, Standard e Deluxe:

01. Lato destro del cuore
02. Simili
03. 200 note
04. Innamorata
05. Chiedilo al cielo
06. Ho creduto a me
07. Nella porta accanto
08. Il nostro amore quotidiano
09. Tornerò (con calma si vedrà)
10. Colpevole
11. Io c’ero (+ amore x favore)
12. Sono solo nuvole

Deluxe Edition

13. Per la musica
14. Lo sapevi prima tu
15. E’ a lei che devo l’amore

Comments on Facebook
Gabriele Palella
Gabriele Palella
Milanese, giovane ma già competente in quella che è la sua più grande passione: la musica. Milano. Lavora, compone e produce brani, scrive e partecipa a numerosi e diversi eventi a Milano e dintorni. Di sé dice: "credo in quello che faccio, spinto dalla bellezza e dalla forza della musica che unisce, crea, intrattiene ma, soprattutto, insegna. Io ci credo a questa forza...e voi, in cosa credete?"

Comments are closed.