Il tour di Mario Biondi, noi c’eravamo all’ Auditorium Parco della Musica a Roma. Ecco com’è andata.

MALIKA AYANE: “NAIF TOUR 2015” LA NUOVA TOURNÉE TEATRALE!
21 Maggio 2015
I “fratelli” Echosmith live al Tunnel di Milano. Ecco la recensione.
25 Maggio 2015

Il tour di Mario Biondi, noi c’eravamo all’ Auditorium Parco della Musica a Roma. Ecco com’è andata.

495X295_BIONDIDopo anni di convivenza il rapporto col vostro patner è logorato? Niente più stimola il vostro desiderio o agita la vostra libido? Noi di Fourmagazine abbiamo la soluzione! Eh già: non c’è niente di meglio di un concerto di Mario Biondi per risvegliare sensi e libido sopiti da tempo. A testimonianza di ciò le numerosissime coppie che, durante il concerto di ieri, avvolti dalla profonda voce del crooner siciliano, si sono lasciate andare in abbracci carnali e languide occhiate, super pronti per il dopo-concerto!

Complici, senza alcun dubbio, le coriste-ballerine che deliziavano il pubblico con le loro coreografie, creando un’atmosfera sensuale tipica degli anni ’20-’30, dove il gioco di sguardi e il vedo-non-vedo stuzzicavano la fantasia degli spettatori. Il tutto senza mai scadere nella volgarità, perché si sa, Biondi è puro stile e raffinatezza. Delizia il pubblico con i suoi grandi successi, da Be lonely a This is what you are, per poi portarlo nel mondo di Beyond, ultima fatica discografica del soulman, fra gli album più venduti delle ultime settimane.

Questo non stupisce, perché Mario Biondi è senza dubbio una delle poche certezze per la discografia italiana, che esporta ad occhi chiusi i suoi dischi in tutto il mondo. Ogni album è frutto di ricerca, composizione e stile. Un vintage-mood che Biondi riesce sempre ad attualizzare e a valorizzare col suo inconfondibile timbro. Nell’epoca della musica di plastica, concerti come quello di big-Mario (tra l’altro divertente ed affettuosissimo verso il suo pubblico) sono vere chicche da non perdere. E chissà se, fra un brano e l’altro, riuscirete ad incrociare lo sguardo con qualche anima  in quel momento accaldata come la vostra!

Comments on Facebook
Giuseppe Barone
Giuseppe Barone
Amo la musica, perché mi aiuta a dialogare con la mia anima. E dialogo con le altre anime attraverso la scrittura, perché scrivere è l'unico modo che ho per comunicare al mondo esattamente quello che sento. "Comportati da signore, vivi come un bambino", il mio motto.

Comments are closed.