Inventaria 2015: “Mi chiamo Giuseppe” di Enrico Vulpiani

The Lobster e lo straripante humor inglese #Cannes68
18 maggio 2015
Let’s Meet Chiara Basile Fasolo
19 maggio 2015

Inventaria 2015: “Mi chiamo Giuseppe” di Enrico Vulpiani

Ad Inventaria 2015, fra i tanti eventi che caratterizzano la manifestazione, c’è anche “Mi chiamo Giuseppe”, un monologo di 40 minuti di e con Enrico Vulpiani. L’attore interpreta sulla scena Giuseppe, un uomo la cui parabola di vita si sviluppa nell’arco del ‘900 italiano. Le fasi salienti della storia del nostro Paese si intersecano e restano sullo sfondo delle situazioni e degli eventi che segnano la vita di Giuseppe, in un racconto generazionale delicato, ironico e a tratti commovente. Giuseppe è una persona solare e sempre ottimista, anche quando la vita non sembra volergli sorridere… Il dialogo con il pubblico trova un momento di convivialità che va oltre il teatro quando il protagonista offre un vero caffè agli spettatori, facendosi simbolo di un momento di unione e condivisione che in qualche modo sa rappresentare l’essenza stessa della rappresentazione teatrale.

mi chiamo giuseppe

Comments on Facebook
Roberto Semprebene
Roberto Semprebene
Appassionato di Cinema e Videogiochi, ha fatto delle sue passioni il proprio lavoro. Ci tiene tantissimo a precisare di essere nato in un giorno palindromo, cosa che probabilmente affascina e stupisce solo lui!

Comments are closed.