“IL SOGNO DI GRETEL” IN SCENA AL TEATRO DELL’OROLOGIO

E3 2015: un intero evento sarà dedicato al PC gaming
12 maggio 2015
Asif Kapadia racconta l’anima tormentata di Amy!
17 maggio 2015

IL SOGNO DI GRETEL

 

sogno di gretel

 

15 maggio ore 20.30 / 16 maggio ore 18.30 e 20.30

 Roma – Teatro dell’Orologio

 Via dei Filippini 17/a (Piazza Navona)

 Testo vincitore del Premio di drammaturgia DCQ – Giuliano Gennaio 2013

 Gli incubi peggiori sono quelli che si fanno ad occhi aperti.

 

Segregati dalla Strega in un seminterrato, Hansel e Gretel sopravvivono solo grazie al rapporto che può legare un fratello protettivo a una sorella, maggiore nell’età fisica ma non in quella mentale.

Hansel ha un piano per fuggire, ma Gretel insiste: la strega non è sola. “C’è qualcuno con lei.” Qualcuno che, di notte, viene a trovarla, mentre il fratello non si accorge di nulla. Gretel quelle carezze sempre più insistenti le sente davvero, ogni notte, e ne ha paura, ma per Hansel si tratta soltanto di un sogno e quindi non può proteggerla – almeno finché non troverà il coraggio di affrontare una tenebra più oscura del buio, un’ombra tanto minacciosa e ambigua quanto concreta e vicina ai due fratelli rapiti.

 

Il sogno di Gretel, di Gerardo Caputo, ha vinto il Premio di drammaturgia DCQ-Giuliano Gennaio V ed. per aver tratteggiato, con dialoghi agili e capaci di andare al di là del detto, una favola nera dall’atmosfera inquietante, in grado di suscitare genuina tensione e rendere con delicatezza il rapporto tra i due fratelli; un testo interessante alla lettura e stimolante alla messa in scena, in grado, con le sue (re)invenzioni, di toccare in modo per nulla scontato l’argomento dell’abuso sessuale lasciando una sincera – e sana – inquietudine nello spettatore“.

 

Lo spettacolo è fuori concorso nel Festival Inventaria, organizzato dalla Compagnia DoveComeQuando dal 11 al 24 maggio. Il cartellone del Festival  comprende 25 compagnie per 14 giorni di spettacoli, monologhi e corti teatrali. Ogni sera nel foyer del teatro è visitabile la mostra fotografica Scene da una fotografia ed è offerto un aperitivo con degustazione di prodotti tipici aquilani.

 

drammaturgia Gerardo Caputo

regia Pietro Dattola

con Flavia Germana de Lipsis, Marcello Paesano, Letizia Barone Ricciardelli

scenografia Alessandro Marrone

 

Per info e prenotazioni:

 

www.dovecomequando.net    info@dovecomequando.net    329-06.53.524 / 320-11.85.789

Comments on Facebook

Comments are closed.