E3 2015: un intero evento sarà dedicato al PC gaming

The Past The Present and The Future of Human Condition
11 maggio 2015
“IL SOGNO DI GRETEL” IN SCENA AL TEATRO DELL’OROLOGIO
13 maggio 2015

E3-2015

Per la prima volta anche il PC gaming avrà un intero evento dedicato nel prossimo Electronic Entertainment Expo (E3) 2015, che si terrà a Los Angeles il 16 – 18 giugno. Il più importante evento dell’anno dedicato ai videogiochi era stato fino ad oggi “console centrico”, ma AMD e PC Gamer hanno annunciato la loro collaborazione nell’organizzare una conferenza dedicata ai giochi per computer, che avranno quindi finalmente uno spazio tutto loro all’interno dell’E3.

Con la diffusione di iPad e dei tablet Android, diversi giornalisti e persino analisti avevano decretato la fine del computer come piattaforma di gioco. Il PC, che da anni subiva la concorrenza delle console, sembrava quindi destinato a subire il colpo finale da parte dei tablet e delle app. In realtà le cose non sono andate proprio così: la bolla tablet si è ridimensionata, mentre sono disponibili computer con capacità hardware elevate a costi sempre più accessibili. Gli stessi sviluppatori si sono inoltre accorti che varie stime di analisti che davano il PC per spacciato come piattaforma di gioco (anche dal punto di vista della sostenibilità economica) erano esageratamente negative, per cui anche gli utenti hanno sempre più titoli disponibili per il proprio computer.

Non c’è stato quindi forse un momento migliore per i videogiochi per computer e questo lo si intuisce anche dall’annuncio ufficiale che presenta il PC Gaming Show, l’evento dedicato ai giochi per PC organizzato da AMF e PC Gamer per il prossimo E3: «Il gaming su PC è in un periodo d’oro, con hardware più potenti e convenienti che mai, migliaia di giochi disponibili attraverso Steam, Origin e altre piattaforme, e milioni di utenti che guardano regolarmente gli eSports online. Adesso, per la prima volta, la piattaforma PC avrà un proprio evento durante l’E3, dove la comunità potrà celebrare questa era con alcuni dei più grandi brand del PC gaming e vedere le novità che ci attendono».

computer-game

Come si legge nell’annuncio, uno dei trend che emerge con maggiore forza nel mondo del PC Gaming sono gli eSports, settore in cui emergono piattaforme dedicate che consentono di seguire in diretta sfide in giochi come League of Legends e persino di scommettere online sull’esito delle competizioni, che prevedono vere e proprie quote in base ai team che si affrontano. Anche il settore di giochi è scommesse online è in effetti uno di quei trend che rende il PC gaming ancora attualissimo e i dati rivelano che le scommesse su eventi sportivi virtuali, introdotte sul mercato italiano lo scorso anno, hanno avuto un successo che ha sorpreso gli stessi analisti. Una recente ricerca del Politecnico di Milano ricorda inoltre il buon andamento del gaming online e delle stesse scommesse su eventi sportivi reali, dove hanno un crescente ruolo invece le puntate effettuate da mobile da operatori autorizzati come William Hill (http://www.williamhill.it/mobile/sports). Gli stessi dati del Politecnico mostrano tuttavia che le puntate da mobile, pur se in crescita, non superano la quota del 25% del totale: il gaming su PC domina quindi anche in questo settore.

Lo stesso annuncio rivela che il PC Gaming Show, che si terrà il 16 giugno, prevede interventi di personaggi come Dean Hall e Cliff Bleszinski e la partecipazione di sviluppatori come Blizzard, Square Enix, Bohemia Interactive, Cloud Imperium Games, Paradox, Tripwire Interactive, Obsidian, Devolver Digital e molti altri, alcuni dei quali devono ancora essere annunciati. Insomma, i grandi nomi del PC gaming parteciperanno all’evento, che potrebbe porre fine alla tradizionale impostazione dell’E3, centrata sinora sulle console di Sony, Microsoft e Nintendo, anche perché la piattaforma PC, prima della collaborazione tra AMD e PC Gamer, non ha avuto una organizzazione o un dipartimento di marketing in grado di sostenerla in eventi come l’E3 di Los Angeles.

La speranza che questo evento dia la giusta collocazione al gaming su PC si legge nelle parole di Matt Skynner di AMD: «il PC Gaming Show incarna lo spirito dell’innovazione, dell’apertura e della comunità che è parte del nostro DNA. I tempi sono maturi per un evento incentrato sul PC e siamo onorati di fare la nostra parte nel mettere insieme gli operatori di questo settore».

pc-gamer

Comments on Facebook

Comments are closed.