Cantico di una Piccola Farfalla Cieca 6.1

OPERA PANICA DoveComeQuando al Teatro Studio Uno
14 aprile 2015
Star Wars: 2 trailer esaltano l’Universo Transmediale
18 aprile 2015

6.1

-Zio…-

-Viola…- anch’egli indossa un dispositivo d’interazione congeniale, un’armatura atzeca mirata però, a differenza di Mr Utoviski, non a una perfezione operativa, di priorità e diagramma, ma spirituale, di predisposizione trascendente alle mire della casata. Uno ero un tattico, l’altro un cappellano. A lui non andavano a genio né l’uno né l’altro. Ma come tante cose nella propria vita doveva sorbirseli come un male connaturato indelebile al proprio nome, immobile alla stregua d’una montagna nel fior fiore della roccia. Ergo si chinò, si segnò nei cinque punti predisposti, e attese la carica imminente.

Il grosso elmo a becca d’aquila torreggiò su di lui, enfatizzato dalle ali del costume mosse in un abbraccio platonico, d’aroma regale. La sfarzosa elaborazione della veste indicava che avevano mandato un pezzo grosso, a fargli visita. Un pezzo sanguinario e votato al massacro, al cui confronto Tartum se la sarebbe fatta sotto se solo ne avesse avuto il tempo.

-Certi turbamenti non sono ben accetti…-

-Imploro giustizia.-

-No, non implorarla…quando erano uccelli tropicali l’unica carne a vestirci, saresti stato scorticato vivo. In questi strani eoni c’è un iter diverso, e posso solo ammonirti, per ora…- la sua presenza bastava, per lo scopo, e i due lampi che emergevano dall’ombra data dalla visiera ne erano fieramente consci, -…e darti possibilità di redenzione…saprai ciò che è successo ieri sera…-

-Non nei particolari, Zio…-

-E’ per i particolari, che andrai là…insieme ad altri smidollati come te, perché impariate qualcuna delle vecchie virtù, e non vi perdiate dietro gli strascichi del sesso avverso…inoltre, abbiamo disposto che al finir della settimana dovrai scegliere tra cinque consorti compatibili con il tuo profilo, e accasarti entro due mesi…non lasci altra scelta…-

-Come comanda, Zio.-

-Bene…oggi sarai distaccato al Mastro Leo, spetterà a lui prepararti e illustrarti le modalità d’intervento…ora va, e fa che io non ti riveda.-

-Così sarà, Zio.-

Si alzò, si prostrò di nuovo e si diresse verso l’area d’incisione, il nucleo di forgia dove i giovani venivano pressati, saldati e infine marchiati. Dell’incontro niente lo aveva sorpreso; il suo era stato un errore madornale, risarcibile con la morte fino a qualche anno addietro. Serrare l’alito sul suo collo era solo la misura lieve, uno sbuffo o una mannaia dolcemente appoggiata, e comprendendo ciò accettava di buon grado le sanzioni: il viso restava intero, il gioco riprendeva.

Comments on Facebook
Enrico Gandolfi
Enrico Gandolfi
Enrico Gandolfi generalmente esperisce in forma sfusa ma, quando osa concentrarsi, scrive, pontifica, analizza. Oggetto dei suoi voli radicati arte, videogiochi, cultura e dis-società, egemonie, ludus e non eventuali. E’ persino dottore di ricerca in Sociologia, giusto per dare un inquadramento serio e serioso al suo profilo e per giustificare la sua tendenza a scarnificare l’anima collettiva. Il resto della storia, comunque, è anche affar vostro.

Comments are closed.