LO SPETTACOLO E’ APPENA COMINCIATO.Doppio sold-out all’Atlantico live di Roma per i Litfiba, tra rock e impegno sociale.

SABATO 11 APRILE, PRIMA PUNTATA DI AMICI: LE ANTICIPAZIONI
10 Aprile 2015
Bregovic,Bluvertigo,Britti,Grandi,Noemi,Lacuna Coil e tantissimi altri al “Concertone” del Primo Maggio!
15 Aprile 2015

LO SPETTACOLO E’ APPENA COMINCIATO.Doppio sold-out all’Atlantico live di Roma per i Litfiba, tra rock e impegno sociale.

litfibaLitfiba tornate insieme: non vi conviene una vita da Renzulli e da Pelù..

Forse avevano ragione gli Elii. Perchè la forza d’urto sprigionata da questi due artisti, sul palco insieme dimenticando antichi dissidi, è qualcosa che non si può capire se non si vive direttamente sulla pelle. I Litfiba sono tornati, e lo spettacolo che deve ancora cominciare inizia a prendere forma. Doppio sold-out a Roma, in vista di un simile bagno di folla a Firenze (Obihall, il 20 aprile) e a Milano (alcatraz, il 22 ed il 23), pronti per il tour “Tetralogia degli elementi”, un tuffo nel passato, con il focus sui quattro album della band associati ognuno alla forza di un particolare elemento naturale (El Diablo a rappresentare il fuoco, Terremoto per la terra, Spirito per l’aria ed in ultimo Mondi sommersi per l’acqua).

Canzoni generazionali come Regina di Cuori, Lo Spettacolo, A denti stretti, El Diablo, cantate all’unisono da un pubblico di tutte le età, dove padri di famiglia si abbracciano con giovani adolescenti, come se fosse il rock l’unica possibilità di unire questo povero bel paese, dal sud al nord, dai ragazzi agli ultracinquantenni. Un Piero Pelù ed un Ghigo Renzulli in splendida forma, tra assoli di chitarra e appelli sociali, con un enorme cartello esplicitamente contro la mafia tenuto da Pelù durante il concerto. “La mafia è una me**a, lo gridava Peppino Impastato a Cinisi di Palermo sotto la casa dello zio mafioso, lo stesso dico io sotto tutti i palazzi italiani del potere che dalle mafie ricevono i voti per mandare avanti il sistema marcio di scambio che sta distruggendo la nostra meravigliosa grande nazione”

Parole che non hanno bisogno di ulteriori spiegazioni, se non di un accompagnamento rock affinchè arrivino a più persone possibili. I ragazzacci son tornati, e sono in forma come non lo erano da tempo. Tremate: lo spettacolo deve ancora cominciare..

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.