#Sanremo2015, I Dear Jack: “A Sanremo non esplode solo il mondo..ma anche noi!”

#Sanremo2015, la recensione passo passo della semifinale: Caccamo vince Sanremo Giovani; Raf, Soliti Idioti, Tatangelo e Fabian eliminati!
14 Febbraio 2015
#Sanremo2015, le pagelle della 4^ serata
14 Febbraio 2015

#Sanremo2015, I Dear Jack: “A Sanremo non esplode solo il mondo..ma anche noi!”

Esplodono come il loro brano i Dear Jack che, nonostante lo stress, godono di un’energia straordinaria che travolge chi li sta intorno. Perché nonostante i fan in delirio e la stampa pressante, i quattro ragazzi di Amici stanno vivendo al meglio questa loro prima esperienza festivaliera. Li abbiamo incontrati durante il firmacopie del loro nuovo album, Domani è un altro film- parte II, uscito proprio ieri.

dear jackRagazzi, questo è il vostro primo Sanremo. E’ come ve lo immaginavate?

In realtà ce lo aspettavamo molto diverso: quel palco ha una magia assurda e ogni volta che ci saliamo c’è una sintonia fra noi fuori dalla norma.

Qual è il vostro primo pensiero quando vi svegliate qui, in queste giornate sanremesi?

Che sonno! Vogliamo dormire!!

Come ben sapete il pubblico sta premiando questo festival, lo confermano gli altissimi ascolti delle serate. A cosa pensate sia dovuto tutto questo successo?

Innanzitutto Sanremo quest’anno è molto fresco, è molto travolgente, grazie anche a Carlo Conti che è un numero uno. In gara ci sono degli artisti pazzeschi, con i quali siamo cresciuti e siamo molto onorati di condividere il palco con loro; ed è strano perché ora siamo qui, mentre l’anno scorso lo stavamo guardando in tv!

Che musica state ascoltando in questo periodo?!

Io (Alessio, il cantante) sto ascoltando molto Ed Sheeran, poi ognuno di noi ascolta generi molto diversi fra loro: da Lorenzo (il chitarrista n.d.r.), amante di musica classica, fino ad arrivare a Francesco (altro chitarrista), fan del metal!

Volete fare un saluto agli amici di Four Magazine?!

Ragazzi, continuate a seguirci in questo festival, un abbraccio grandissimo e…VOTATECI!

 

Comments on Facebook
Giuseppe Barone
Giuseppe Barone
Amo la musica, perché mi aiuta a dialogare con la mia anima. E dialogo con le altre anime attraverso la scrittura, perché scrivere è l'unico modo che ho per comunicare al mondo esattamente quello che sento. "Comportati da signore, vivi come un bambino", il mio motto.

Comments are closed.