#Sanremo2015: come è andata ieri?

#Sanremo2015 – Esclusiva per Four Magazine: in arrivo un Tapiro gigante.
12 Febbraio 2015
#Sanremo2015: per Carlo Conti va tutto bene ma ecco qui cosa non va..
12 Febbraio 2015

In diretta dal Palafiori, sala “Lucio Dalla” Fourzine assiste alla conferenza stampa del Festival di Sanremo. Non possono certamente mancare i protagonisti Carlo Conti, Emma ed Arisa, facce stanche già ma soddisfatte.

Un Festival secondo Carlo Conti contraddistinto da un clima sereno, che a mio avviso direi un pò troppo e pochi i colpi di scena e nonostante la professionalità del conduttore, l’experience delle 2 artiste musicali, il Festival è poco coinvolgente, è una linea continua dritta che va all’infinito senza scontrarsi mai.

Carlo Conti ha raccontato di essere soddisfatto di come si stanno svolgendo le serate e di come si stiano affrontando temi come la tragedia di Lampedusa, un pò di autocritica viene fuori per quando riguarda la parte musicale per cui avrebbe voluto più stili con il senno di poi “certi sapori mancano, generi alternativi“.

In sala stampa lo scetticismo è tanto per la scelta dei comici, prima Siani con tanto di gaffe programmata in modo evidente e poi Pintus, imbarazzo silenzioso, nessuno riusciva a trovare un sorriso per le sue battute se non lui stesso. Carlo Conti si difende parlando di comicità soggettiva, si ma parliamo di un Festival in cui non ci vuole il suo soggettivismo ma l’obiettività e l’intento deve essere intrattenere l’audience. Soggettivismo che riscontriamo anche nella scelta di Biggio e Mandelli, criticati da tutta la sala stampa, per il brano, per la perfomance che vuole secondo gli artisti forse ricordare Elio del precedente Festival.

Vorrei non perdere le speranze con Luca e Paolo che questa sera saranno sul palco dell’Ariston.

Tra le critiche, anche il sistema di gara dei giovani che ha penalizzato ieri sera Chanty che ha portato in scena un brano altrettanto bello quanto quello di Nigiotti. Il criterio è la provvidenza secondo quanto sostiene Carlo Conti, parla di esigenze sceniche anche e parla come se dovessero anche ringraziare questi giovani perchè quei pochi momenti di gloria hanno potuto incrociare per poco i 9 milioni di spettatori in ascolto ed in visione ieri sera. Giovani, poveri giovani penalizzati in qualsiasi ambito!

La conferenza si è chiusa con anticipazioni delle prossime serate quando la musica diventerà sempre più protagonista e parlando di un special guest di eccezione, Massimo Ranieri che duetterà con Gianna Nannini.

Enjoy #sanremo2015

Comments on Facebook
Giulia Giampietro
Giulia Giampietro
Pignola, passionale ed eterna sognatrice, tutto quello che dovete sapere è che amo la comunicazione e la musica, il perfetto connubio per essere caporedattrice della sezione Musica di Milano di Four Magazine, amo questo lavoro ed il mio team. Amo quindi Milano con tutta me stessa, il mare d’estate e la montagna d’inverno, amo le persone ma al tempo stesso amo essere in missione solitaria! Il verbo amare è un mio must per poter dare e ricevere ogni giorno e nei prossimi con Four!

Comments are closed.