ECHOSMITH, PER ESSERE COOL KIDS BASTA RIMANERE SE STESSI

Giovanni Allevi al Grande Ritorno Discografico, In Uscita Oggi il Nuovo Album “LOVE”
20 Gennaio 2015
#1PUNTATA – #Sanremo2015 #nuoveproposte: Amara ed il brano “Credo”
21 Gennaio 2015

ECHOSMITH, PER ESSERE COOL KIDS BASTA RIMANERE SE STESSI

Gli Echosmith sono quattro giovanissimi fratelli del Sud California: Jamie (21 anni, voce e chitarra), Noah (19 anni, voce e basso), Sydney (17 anni, voce e tastiera) e Graham (15 anni, batteria). Negli Stati Uniti la band è già famosa e ha partecipato a celebri trasmissioni televisive americane come il Today Show e il Conan. In Italia, invece, li stiamo conoscendo solo ora con la hit Cool Kids che è uno dei brani più trasmessi dalle radio italiane, oltre ad essere ascoltato tantissimo su Spotify. Nonostante la giovane età (72 anni in quattro), gli Echosmith hanno già le idee chiare sul proprio futuro e non vogliono smettere di divertirsi suonando nelle città di tutto il mondo. “Non ci aspettavamo un successo così grande fuori dagli Stati Uniti – ha detto Sydney durante l’incontro coi giornalisti alla Warner Music – è stata una bellissima sorpresa. Quando abbiamo iniziato a suonare speravamo di girare il mondo, ma non pensavamo sarebbe accaduto realmente. Ora però siamo felici che i nostri sogni si stiano realizzando”. A proposito di sogni, Talking Dreams è il nome del loro primo album che presenteranno in Italia dal vivo proprio a Milano il 6 maggio 2015 al Tunnel. Il successo, però, è nato con la hit Cool Kids. “Questa canzone parla del desiderio di essere come qualcun altro – racconta Sydney – ma alla fine si arriva a capire che si può essere cool solo rimanendo se stessi”. “Noi non ci sentiamo cool – dicono in coro gli Echosmith – e vogliamo essere il più possibile noi stessi”.

Comments on Facebook

Comments are closed.