I cavalieri dello zodiaco e un ritorno deludente

L’Oroscopo di Glo – Gennaio 2015
19 Gennaio 2015
Cantico di una Piccola Farfalla Cieca – CAPITOLO 4
22 Gennaio 2015

I cavalieri dello zodiaco e un ritorno deludente

Keicii Sato torna con un prodotto che lascia sbigottiti gli appassionati

cavalieri-zodiaco11-1030x615

I nostalgici cresciuti con le immagini dei virtuosi (e serissimi) cavalieri della serie animata trasmessa in televisione negli anni Novanta, rimarranno un po’ sbigottiti nel trovarsi di fronte a una rivisitazione moderna della vecchia leggenda dei Cavalieri dello Zodiaco. Muscolosi e tatuati Cavalieri d’Oro e di Bronzo (con tanto di piercing e capigliature emo), dotati di comicità spicciola, intenti a proteggere la sedicenne Isabel di Thule per portarla dinanzi al Grande Sarcedote al fine di smascherare la falsa Atena, si muovono in scenari futuristi dando vita a un classico film tutto combattimenti ed effetti speciali (come l’ormai inflazionato bullet time).

feniche-slide

Nel complesso I Cavalieri dello Zodiaco-La leggenda del Grande Tempio (titolo originale Seinto Seiya: Legend of Sanctuary) di Keiici Sato (nome noto nelle produzioni di anime tv giapponesi da quasi vent’anni) rimane un classico (ennesimo) film d’animazione insipido e dozzinale, quasi fosse doveroso riproporre, necessariamente al passo coi tempi, dei classici cartoni animati (anche se di idee originali non si è per nulla a corto, a giudicare da altre opere dello stesso calibro).

Comments on Facebook

Comments are closed.