Il mio testimone di nozze – Teatro Brancaccino

Miike Takashi “Vado dove mi portano i miei film” – #RFF9
21 Ottobre 2014
La Francia e l’effetto caramella #RomaFF9
21 Ottobre 2014

Il mio testimone di nozze – Teatro Brancaccino

Ha debuttato il 9 ottobre al Teatro Brancaccino di Roma, la commedia messa in scena per la prima volta in Italia con un adattamento di Pino Quartullo che ne firma la regia “Il mio testimone di nozze”.

La pièce è ambientata a ridosso del matrimonio di Lili e Benny, una coppia consolidata da anni di fidanzamento messa in pericolo dal testimone di nozze dello sposo, Thomas, un inaffidabile vecchio amico, che, invitato a cena, si presenta con la sua nuova giovanissima fiamma Elynea, che si rivela essere davvero un cattivo esempio per i neo-sposi.

Protagonisti due coppie a confronto: Siddharta Prestinari e Marco Fiorini sono Lily e Benni; Alberto Bognanni e la giovane Monica Volpe sono Thomas e Elynea. Sul palco insieme agli attori, le scenografie affidate a Marco Raparelli, artista romano conosciuto anche all’estero, tra i pochi in Italia ad essersi confrontato con il disegno di derivazione fumettistica.

Una sceneggiatura acerba e dalla durata cinematografica, rendono lo spettacolo poco accattivante nonostante la bravura di alcuni attori. Gli intenti comici si perdono nel dilatato tempo di rappresentazione, la regia di un artista esperto come Pino Quartullo si avverte ma non riesce ad essere incisiva. Tratta dall’opera di Jean-Luc Lemoine sarà in scena fino al 26 Ottobre.

 

 

Lo spettacolo sarà in replica fino al 26 di ottobre il giovedì, venerdì e sabato alle ore 21,30 e la domenica alle ore 17,30.

Teatro Brancaccino, Via Mecenate, 2. Tel. 06.80687231.

Comments on Facebook

Comments are closed.