Il ritorno di Ani Di Franco: Come As You Are

Il Grande Abarasse: disponibile a partire dal 7 Ottobre l’ ultimo atteso album di JOHN DE LEO
11 Settembre 2014
Songs of Innocence: gli U2 tornano alle origini con il nuovo album
12 Settembre 2014

Il ritorno di Ani Di Franco: Come As You Are

foto-(1)

“It will be a poetry evening” – così esordisce Ani Di Franco nel suo ritorno live a Roma dopo ben sei anni. Ed è un’occasione per partire subito con Fuel, tratta dal celebre album Little Plastic Castle del ’98, esempio di slam poems attraverso le quali  – così come i battle rap – affrontare tematiche politiche e sociali, immensamente care alla nostra Little Folksinger. Di strada ne ha fatta e tutta da sola, eppure la ritroviamo al Club Orion di Ciampino (che in verità dovrebbe rivedere il suo impianto acustico) energica, solare, dalla voce e dal talento ancor più limpidi.

Guardandola oggi come allora viene da pensare che l’autenticità esplosiva di questa donna paghi eccome. Un pubblico selezionato di appassionati e fan che cantano i brani dal primo all’ultimo – ad eccezione di quelli del nuovo album in uscita il prossimo 14 Ottobre – per un’esperienza artistica intima e informale, ma non per questo meno carica di entusiasmo.

foto-(2)

La tracklist è una carrellata di brani vecchi e nuovi, alcuni come You Had Time – presente anche nella colonna sonora del film “Lost and delirious” del 2001 – dal tratto intimista e audace, altre impregnate della sua consueta vena politically incorrect, perché che folk sarebbe se non parlasse al popolo e per il popolo.

Un genere il suo che, ad ogni modo, appare sempre più contaminato di soul, funk, jazz, musica elettronica e parole, fino all’exploit sofisticato che si evince dalla presentazione dei brani del già citato nuovo album: Allergic to Water, Sunday Morning e soprattutto Happy All The Time.

Accompagnata dal bassista Todd Sickafoose e dal batterista Terence Higgins, le cui origini “neworleansiane” sono più che evidenti! – Ani ci regala uno spettacolo grandioso, non solo dovuto all’enormità del suo talento, ma anche e soprattutto alla sua capacità di lasciar trapelare la Donna prima della Cantautrice.

I have something to prove, as long as I know there’s something that needs improvement, and you know that everytime I move, I make a woman’s movement.

foto-3So, Shut up and Sing:

Comments on Facebook
Alice Ungaro
Alice Ungaro
Gravita nel mondo dello spettacolo e dell’audiovisivo sin da piccola, manifestando capacità organizzative e di leadership che la conducono velocemente dall’altro lato della camera. Fermamente convinta che lavorare con passione sia l’unico modo di lavorare, ha fatto dei suoi interessi il suo “core business” specializzandosi nell’organizzazione eventi e nella comunicazione.

Comments are closed.