Planes 2: Missione antincendio | Roberts Gannaway

GAMESCOM 2014 BATMAN ARKHAM KNIGHT Videoanteprima
14 Agosto 2014
Scuola di Volo di San Andreas per GTA Online
19 Agosto 2014

Planes 2: Missione antincendio | Roberts Gannaway

Gli aeroplani Disney ci riprovano e stavolta migliorano il tiro

Guarda il video della première di Planes 2 a Los Angeles

Squadra che vince non si cambia. Ma se la squadra perde? Si dismette oppure si riforma. E’ quello che hanno pensato i produttori Disney dopo Planes: nonostante la nomea di peggior Disney da anni a questa parte, il film ha comunque incassato 4 volte il suo costo, tanto da rendere il seguito inevitabile e istantaneo. Siccome però il passaparola è stato cattivo e in patria il film non ha raggiunto i 100 milioni, ecco la necessità di cambiare le carte in tavola. La copia carbone di Cars, diventa invece un film praticamente autonomo, rispetto all’originale: Planes 2 – Missione antincendio prende il personaggio di Dusty, lo toglie dalle gare e lo porta tra i Canada Air e i pompieri dell’aria, sostituendo l’azione con l’avventura.

La caratteristica vincente del film di Gannaway e della sceneggiatura scritta assieme a Jeffrey Howard è nel taglio maturo della storia e della sua morale: perché Dusty ha un problema irrisolvibile al motore che gli impedisce di superare una certa velocità, e questo porta il film a essere una sorta di versione per ragazzi dei film sulla malattia (Dusty come un malato di cuore. O come Julian Ross di Holly & Benji), ma soprattutto perché il cuore della vicenda non è il solito messaggio sul credere in sé stessi, lottare pere i sogni eccetera, ma mette di fronte ai ragazzi la possibilità che i sogni possano infrangersi e che si debba trovare la forza interiore per andare avanti e cambiare rotta. In questo è più educativo di molti cartoon per bambini contemporanei; oltre al fatto che rispetto al fiacco predecessore, Planes 2 ha più ritmo e spettacolo (soprattutto nelle sequenze aree, in cui si sente il peso di un film come Dragon Trainer). Certo, l’impianto produttivo e il taglio dello script sono da film di profilo medio, senza troppe pretese e pensato per la fruizione casalinga. Ma forse meglio così.

Guarda il trailer di Planes 2 – Missione antincendio

Comments on Facebook
Emanuele Rauco
Emanuele Rauco
Nato a Roma il 18 luglio del 1981, si appassiona di cinema dalla tenera età e comincia a scrivere recensioni dall'età di 12 anni. Comincia a collaborare con il giornalino scolastico e, dopo aver frequentato il DAMS di Roma 3, comincia a scrivere per siti internet e testate varie: redattore e poi caporedattore per il sito Cineforme, ora Cinem'art Magazine, e per la rivista Cinem'art, redattore e inviato per RadioCinema. Inoltre scrive per Four Magazine, di cui è caporedattore, e altre testate on line ed è curatore di un programma radiofonico su cinema e musica, Popcorn da Tiffany su Ryar Radio. Collabora per le riviste Il mucchio e The Cinema Show – primo mensile cinematografico per iPad – e per il quotidiano L'opinione. Alcuni suoi scritti sono stati pubblicati su saggi e raccolte critiche, tra cui la collana Bizzarro Magazine di Laboratorio Bizzarro ed è spesso ospite in trasmissioni radiofoniche e televisive come Ma che bella giornata o Square e I cinepatici di Coming Soon Television. Ha un canale di youtube in cui parla di cinema, spettacolo, cultura e comunicazione.

Comments are closed.