“È già domani”, gala di promesse ad Invito alla Danza 2014

Tekken 7 Arcade Trailer!
14 Luglio 2014
The Wave Experience Tour travolge l’estate milanese
15 Luglio 2014

Secondo atteso appuntamento di Invito alla Danza 2014, rassegna internazionale di danza e balletto diretta da Marina Michetti. Inaugurata lo scorso 10 luglio con l’elegante e ricca performance di MMCompany, la ventiquattresima edizione della manifestazione prosegue il prossimo martedì 15 luglio con È già domani, Gala con le promesse di domani (presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Largo Arrigo VII, 5).

scuola-opera-roma02

Prima assoluta e in esclusiva per Invito alla Danza, il Gala ospita i diplomati e i diplomandi delle più importanti accademie internazionali di balletto: Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano, Accademia di Danza Vaganova di San Pietroburgo e Scuola del Teatro dell’Opera di Roma.

Serata con estratti dal più noto repertorio classico e contemporaneo, ne apprezzeremo certamente la variegata composizione di stili e tecniche di balletto. Forti di formazioni differenti e accomunati dal desiderio di splendere tra le stelle del futuro, i giovani interpreti regaleranno al pubblico esibizioni dall’impegnativo sforzo tecnico e interpretativo che ne evidenzieranno le abilità e riveleranno il talento.

L’Accademia di Danza Vaganova di San Pietroburgo nasce nel 1738 come Scuola del Teatro Imperiale. Fondamentale l’arrivo a San Pietroburgo di Jules Perrot (Giselle, Esmeralda) e di Arthur Saint-Léon (Coppelia, Il Cavallino Gobbo) per la formazione del repertorio della grande tradizione russa. La svolta artistica, nel 1847, con Marius Petipa che produce per il Teatro Imperiale Il lago dei Cigni, La Bella Addormentata, Lo Schiaccianoci, La Bayadère, Raymonda. Si diplomano in questo periodo artisti che rappresentano la gloria del balletto russo: A. Pavlova, T. Karsavina, V. Nijinsky, M. Fokine (e in seguito, G. Balanchine, Y. Grigorovich e O. Vinogradov). Agrippina Vaganova, diplomatasi presso la scuola, alla fine della carriera artistica vi insegna a partire dal 1921 e sviluppa un programma didattico codificato divenuto in seguito un caposaldo dell’insegnamento della tecnica classica.

La Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano ha festeggiato nel 2013 il bicentenario della sua fondazione. Tante le figure eccellenti di questa prestigiosa scuola: Carlo Blasis, teorico della danza presente nell’Imperial Regia Accademia, il leggendario insegnante dei Teatri Imperiali Enrico Cecchetti, le stelle C. Grisi, V. Zucchi, P. Legnani. Nel dopoguerra artisti che tutto il mondo ci ha invidiato si sono formati alla Scuola della Scala: Carla Fracci, Luciana Savignano, Marco Pierin, Amedeo Amodio e le ultime generazioni Alessandra Ferri, Mara Galeazzi, Alessio Carbone e Roberto Bolle. Dopo un trentennio di direzione di Anna Maria Prina, dal 2006 la direzione è passata al francese Frédéric Olivieri che ha instaurato un insegnamento misto di diverse tecniche accademiche.

La Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma, nata nel 1928 con lo scopo di formare giovani professionisti quali nuove leve del Corpo di Ballo del Teatro, è una delle istituzioni più antiche e prestigiose. Alla sua direzione si sono succeduti molti nomi illustri: da Ileana Leonidova e Dimitri Rostov a Teresa e Placida Battaggi e Attilia Radice. Diretta dal 2000 al 2011 da Paola Jorio, la Scuola di Danza ha ottenuto riconoscimenti e visibilità grazie anche alla partecipazione a concorsi e festival e svolgendo attività divulgativa nelle scuole di Roma e della Regione Lazio con progetti specifici ideati per i giovanissimi e grazie ad un cospicuo repertorio classico e contemporaneo. Attualmente è diretta da Laura Comi, già Prima Ballerina Étoile del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera.

Informazioni sulla serata del 15 luglio: Invito alla Danza 2014

Comments on Facebook

Comments are closed.