Concorso fotografico “Scatta il tuo film” – Premio Silvia Carrubba 2014

“Come scemi”: Luca Bussoletti per “The Pool”, nuova webseries Maxibon
4 Giugno 2014
WARNER BROS. INTERACTIVE ENTERTAINMENT ANNUNCIA MORTAL KOMBAT X
4 Giugno 2014

Concorso fotografico “Scatta il tuo film” – Premio Silvia Carrubba 2014

Per il secondo anno consecutivo Piano9 Produzioni si fa organizzatore del Premio “Silvia Carrubba”, in questa edizione a tema cinematografico.
Per il secondo anno consecutivo dedicato all’arte fotografica, il Premio Silvia Carrubba 2014 ha per titolo “Scatta il tuo film”. Il contest, a tema cinematografico, ha l’intento di raccogliere immagini che abbiano per filo conduttore il dialogo fra cinema e fotografia: largo quindi alla fantasia, alla creazione di set alternativi, alla reinterpretazione in chiave personale di atmosfere cinematografiche in cui realtà e immaginazione si uniscono a generare un universo originale e stimolante. Il concorso, destinato a fotografi non professionisti, domanderà ai partecipanti di riproporre in chiave personale atmosfere che rievochino l’arte cinematografica o propongano scenari ispirati all’immaginario del cinema. Saranno prese in considerazione foto ispirate da scene o da atmosfere cinematografiche, anche in chiave comica, purché sia evidente il taglio personale del fotografo.
Al termine del contest, una giuria tecnica selezionerà 10 finalisti che parteciperanno ad un’esposizione collettiva itinerante, allestita a cura di Piano9 Produzioni, presso il Polo Universitario di Trapani dal 15 al 21 settembre 2014. La mostra sarà uno degli appuntamenti inseriti all’interno di FACTORY, macro-evento a tema cinematografico che si svolgerà a Trapani nel settembre 2014. Durante la serata conclusiva del 21 settembre
avrà luogo la premiazione del contest, con i 3 premi assegnati:

Premio “Silvia Carrubba”: Canon EOS 1200D Kit

I 10 finalisti verranno selezionati dalla giuria tecnica, mentre la redazione di Silenzio-in-sala.com effettuerà una prima scrematura delle foto ricevute. La commissione premierà, a suo insindacabile e inappellabile giudizio, il portfolio ritenuto migliore.
Premio “Piano9”: Buono del valore di € 500 (non convertibile in denaro)

Il premio verrà assegnato calcolando il totale dei voti conferiti dal team di Piano9 Produzioni sommati ai voti
della giuria popolare composta dai visitatori della mostra.
Premio “I Like”: Nokia Lumia 520

L’iscrizione al premio “I Like” è totalmente gratuita. Ogni partecipante dovrà:

1. Cliccare “mi piace” sulla fanpage di Piano9 Produzioni (facebook.com/piano9)
2. Carica un solo scatto a tema cinematografico e scrivere un breve commento specificando il film citato
3. Aggiungi l’hashtag #ScattailtuoFilm e attendere la convalida da parte di Piano9 Produzioni
4. Condividere e far votare la foto

Al termine del concorso, le 5 foto che avranno raccolto più “mi piace” verranno stampate ed esposte in mostra
contestualmente alle opere dei 10 finalisti del concorso ufficiale. L’assegnazione del premio dipenderà dalla media dei voti conferiti dal team di Piano9 Produzioni in aggiunta alle preferenze espresse dai visitatori della mostra.
I partecipanti potranno presentare un portfolio costituito da un minimo di 3 a un massimo di 5 fotografie avente per oggetto un solo film. Ai partecipanti del concorso “I Like” invece è ammesso un solo scatto. Sono vietate copie e manipolazioni digitali da materiale coperto dal diritto d’autore (foto di scena o fotogrammi estrapolati da film).

Le foto non devono avere partecipato precedentemente a altri concorsi fotografici o essere state già pubblicate su testate editoriali o web. Termini di partecipazione Termine presentazione opere: 24 agosto 2014
Comunicazione risultati: 30 agosto 2014
Stampe: dovranno pervenire entro e non oltre il 7 settembre 2014.
Mostra fotografica: 15-21 settembre 2014-05-15
Premiazione: 21 settembre 2014
Info e regolamento su http://www.piano9produzioni.it/concorsi/scatta-il-tuo-film/

CHI SONO GLI ORGANIZZATORI

Piano9 Produzioni è una realtà in divenire che nasce da un’idea di Giuseppe Salvo e Vito Sugameli, già fondatori e
responsabili del progetto di critica cinematografica Silenzio-in-sala.com. L’obiettivo è quello di costituire un contenitore di talenti nel campo multimediale per sviluppare eventi culturali, prodotti filmici (cortometraggi,
lungometraggi, documentari) e qualsiasi altra derivazione artistica e creativa. Missione che punta ad ottenere il più
alto livello collaborativo tra figure professionali diverse, nel rispetto della meritocrazia, della passione e della
libertà di espressione garantite dalla rete. Dalla sua fondazione nel 2011 Piano9 Produzioni si è occupato di foto e
video editing per eventi musicali (Live on the rock, 2011; Arterìa Festival, 2012) e culturali (Officine Mediterranee,
2011; Erice è medievale, 2011) in Italia e in Europa (Emergenz, esposizione fotografica organizzata a Berlino nel
2013). Nel 2013 ha curato il concorso e la relativa esposizione fotografica “Il Sorriso – Premio Silvia Carrubba”,
indetto all’interno della seconda edizione dell’Arterìa Festival di Erice. L’attenzione è rivolta soprattutto a progetti
condivisi di promozione dell’arte emergente e della promozione culturale sul territorio e non solo.
Artedimusa è un’associazione culturale apartitica e senza fini politici o di lucro. Nasce da un’idea di Vincenzo
Lentini, l’attuale presidente, nel settembre del 2013. Essa ha come scopo quello di promuovere l’arte e la cultura in
genere e in particolare sviluppare e coordinare attività culturali e corsi di formazione artistica e professionale. Il
nome Artedimusa intende evocare il ricordo del mito greco delle tre muse, che all’interno dell’associazione
prestano il nome a tre laboratori mirati alla formazione artistica, professionale e culturale.

Il Sorriso di Silvia è un’associazione no profit che opera nel settore socio-culturale, di formazione e per la tutela dei diritti civili, promuovendo, producendo e propagandando, direttamente e non, manifestazioni e spettacoli volti a
sensibilizzare ed accrescere lo spirito culturale, artistico e sociale, con particolare attenzione agli “spiriti” emergenti. Silvia Carrubba amava la musica e l’arte in tutte le sue forme, il suo obiettivo era quello di diffonderle il più possibile in tutto il territorio nazionale e soprattutto nella sua terra d’origine (Erice-Trapani), sostenendo che l’arte fosse il mezzo per combattere l’ignoranza, l’apatia e l’appiattimento culturale di cui il nostro tempo è spesso vittima. Credeva inoltre fermamente nei nuovi talenti e nella promozione di questi, motivo per cui è nato il premio a lei dedicato.

 

scatta il tuo film

Comments on Facebook

Comments are closed.