Le ricette di Mazzufunchef: Salmone marinato agli agrumi e pepe rosa

Pompei, Paul W. S. Anderson
11 Marzo 2014
Drago D’Oro 2013 – The Last of Us si aggiudica il titolo di “Videogioco dell’Anno”
12 Marzo 2014

Le ricette di Mazzufunchef: Salmone marinato agli agrumi e pepe rosa

Salmone marinato agli agrumi e pepe rosa

Mazzufunchef salmone

Ricetta valida per 4 persone

Ingredienti:

  • 500 gr di filetto di salmone fresco (la buona riuscita di un piatto di pesce dipende in larga misura dalla sua freschezza quindi se si compra il salmone intero, bisogna stare attenti a: 1° il ben noto odore indiscreto! 2° l’occhio del pesce non sia vitreo 3° le squame siano di un bel colore cangiante; se e solo se tutte queste caratteristiche sono state rispettate, il pesce è ufficialmente FRESCO!!)
  • 300 gr Zucchero di canna grezzo
  • 300 gr Sale
  • Semi di coriandolo
  • Semi di finocchio
  • Pepe rosa
  • 5 arance (bio)
  • 2 lime
  • 1 limone
  • Erba cipollina (qualche stelo) / in alternativa: aglio o aneto o finocchietto selvatico
  • Olio EVO q.b.

 

Preparazione

  1. Pulire e sfilettare il salmone, privarlo della pelle, dell’osso centrale e delle spine, lavarlo sotto acqua corrente e tamponarlo con carta assorbente.
  2. Preparare la marinatura secca mescolando lo zucchero con il sale, unire le scorze di buccia d’arancia, lime e limone (avendo sempre cura di lavarli bene), semi di finocchio, erba cipollina tritata al coltello, pepe rosa e i semi di coriandolo pestati al mortaio.
  3. Massaggiare (sfregare) i filetti di salmone con questo impasto da entrambi i lati e far poi riposare in frigorifero per almeno due ore. (così da permettere al salmone di assorbire gli odori e la sapidità e prepararlo alla seconda fase: quella di marinatura liquida)
  4. Togliere il salmone dal frigo e pulirlo con carta da cucina.
  5. Preparare la marinatura liquida con il succo degli agrumi filtrato (conservare le bucce per la decorazione del piatto!) e un’altra manciata di pepe rosa (adoro il suo “fidanzamento” con il salmone)
  6. In una boule di vetro versare un pò di questo succo e disporvi i filetti di salmone. Infine ricoprire il filetto di salmone con il restante succo.
  7. Coprire con della pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per altre due ore (o più sepossibile) (NB: La marinatura dipende dallo spessore del salmone che passerà da un colore arancio ad un colore rosa)
  8. Trascorso il tempo necessario togliere il salmone dalla marinatura
  9. A questo punto si hanno due strade:

1) comporre il piatto con il salmone marinato “a crudo” alternandolo alle bucce di agrumi e grani di pepe rosa (se si vuole anche aglio o steli di erba cipollina o aneto che io ho evitato per esaltare il sapore della marinatura), insalata, o un cruditè di verdure.

2) ungere il fondo di una teglia con olio EVO, adagiare delicatamente i tranci di salmone e scottare in forno a 220° per 3 minuti circa, e impiattare seguendo gli accorgimenti detti poc’anzi.

10. A voi come sempre l’ultima parola (ma mi raccomando: non si parla a bocca piena.  😀

Comments on Facebook

Comments are closed.