Woodkid chiude il Villa Arconati Music Festival.

Selena Gomez pubblica il nuovo album. A Settembre sarà all’Alcatraz di Milano.
24 Luglio 2013
Elio e le storie tese, un tour che più biango non si può
27 Luglio 2013

Woodkid chiude il Villa Arconati Music Festival.

wk

Su di lui si dicono tante cose. Ci sono delle leggende metropolitane che sostengono che Woodkid, nome d’arte di Yoann Lemoine, abbia rifiutato nel 2005 di girare dei video per Madonna o per Prince; altri dicono che collaborerà con Lana Del Rey, in quello che potrebbe essere un duetto per il prossimo album della cantante. Tutte voci; per ora. Un proliferare di notizie che accrescono l’attenzione su di uno dei talenti più incredibili nel panorama musicale. Perché Woodkid, classe ’83, ne sa qualcosa di come fare spettacolo e di come muovere le masse. Ne avevamo già avuto un assaggio al Teatro Franco Parenti quando qualche mese fa, suonò assieme ad artisti italiani come Andrea Nardinocchi. In quell’occasione, avevamo già sfiorato l’esperienza “woodkidiana”, assistendo ad uno show musicale, video e di luci. Ma quello di ieri sera, il concerto di chiusura del 25esimo Villa Arconati Music Festival, giunto anche quest’anno al termine, è stato probabilmente lo spettacolo di punta di una rassegna musicale che ogni anno porta talenti ed bravure da ogni parte del mondo. Woodkid, che di effetti speciali (e non parliamo di fuochi d’artificio, fiamme e fuoco) ne sa qualcosa, ha dalla sua una laurea presso l’Emile Cohl School, a Parigi, scuola di cinema da cui ne è uscito a pieni voti. E in fatto di video ci sa fare, tanto da essere arrivato a dirigere cortometraggi come Teenage Dream di Katy Perry, o il capolavoro Born To Die di Lana Del Rey. Offre al suo pubblico dei background fantastici, gloriosi, anche un po’ megalomani. I paesaggi che ci mostra Woodkid sono forse quelli in cui è cresciuto, in cui ha fantasticato, legati al mondo del fantasy e dei regni incantati. Un po’ come il video che accompagna Run Boy Run, in cui un giovane ragazzo si ritrova a dover correre seguito da belve e creature mostruose, lungo il sentiero che porta ad un regno in pieno stile Il Signore Degli Anelli.

Poi viene la sua voce: alcuni la giudicano piatta, noiosa; la verità è che rasenta l’arte, un’estensione vocale quasi assente per un’intensità che veste ogni singolo brano che canta. Si ha quasi l’impressione, senza fare paragoni, che se fosse stata ancora viva, Amy Winehouse avesse potuto apprezzare la musica di questo giovane artista. Per non parlare delle luci: occhi sbarrati di fronte alle sequenze spettacolari che ha offerto questo artista visionario. Woodkid ha pubblicato il suo album di debutto il 18 marzo 2013, dopo una serie di singoli rilasciati qualche mese prima. È stata quasi immediata l’attenzione prestata al giovane artista, tanto da incentivarlo a produrre il suo primo album, The Golden Age, che vanta 14 tracce, una più bella dell’altra. Dal testo di I Love You alla melodia di Conquest Of Spaces, dall’energia di Run Boy Run (scelta come sigla di xfactor italia) alla gloriosità di Iron, questo disco contiene la giusta dose di professionalità e talento, un’inclinazione all’essere visionario e ribelle. Non si conforma con le tendenze o con le mode, lui le crea. È anche legato al nostro paese e alle città di Roma e Milano, anche se considera quest’ultima piena di cliché e un piccola, mentre per la prima, presenterà il suo album di debutto stasera, all’Auditorium Parco Della Musica.

Quello che vi proponiamo è I Love You, ultimo singolo estratto da questo lavoro discografico degno di essere chiamato Capolavoro.

Stay Tuned!

Comments on Facebook
Gabriele Palella
Gabriele Palella
Milanese, giovane ma già competente in quella che è la sua più grande passione: la musica. Milano. Lavora, compone e produce brani, scrive e partecipa a numerosi e diversi eventi a Milano e dintorni. Di sé dice: "credo in quello che faccio, spinto dalla bellezza e dalla forza della musica che unisce, crea, intrattiene ma, soprattutto, insegna. Io ci credo a questa forza...e voi, in cosa credete?"

Comments are closed.