Logan Lerman figlio di Poseidone e di Noè. Il 21enne al Giffoni insieme ad Alexandra Daddario presenta il nuovo Percy Jackson

Aterballetto canta per Bigonzetti. La compagnia a Roma per Invito alla Danza
25 Luglio 2013
Marco Bocci: “Io un sex symbol?Piuttosto un bambinone!” L’attore al Giffoni porta la vera storia del cane Italo.
26 Luglio 2013

Logan Lerman figlio di Poseidone e di Noè. Il 21enne al Giffoni insieme ad Alexandra Daddario presenta il nuovo Percy Jackson

giffoni

Gli ipnotici occhi azzurri di entrambi li fa sembrare ancora di più semidei, e così arrivano sul blue carpet del Giffoni Film Festival Logan Lerman e Alexandra Daddario, amatissimi protagonisti della saga di Percy Jackson.Il film “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il mare dei mostri” che uscirà nelle sale italiane il 12 settembre per la 20th Century Fox è stato presentato alla giuria che ha accolto calorosamente i due attori americani, sopraffatti dall’affetto ricevuto dai fan accorsi da tutta Italia. Secondo i due attori il successo di Percy Jackson lo si deve all’imperfezione dei personaggi : “Sono cresciuto guardando Harry Potter, e lo trovo molto vicino a Percy : entrambi sono dei ragazzi normali , ad esempio il mio personaggio è dislessico, ma riescono comunque nelle loro imprese riuscendo a fare cose straordinarie.” racconta Logan Lerman e conferma la Daddario “E’ un modo di mostrare che anche se una persona ha delle problematiche o dei difetti, rimane lo stesso una persona straordinaria. E’ una storia in cui tutti si posso identificare.”

Logan Lerman, classe 1992, ha già un curriculum invidiabile alle spalle, da Quel treno per Yuma a The Butterfly Effect e The Patriots con attori mentori come Christian Bale e Mel Gibson : “Fin da piccolo sono sempre stato appassionato di film, affascinato da quest’arte. Quindi la recitazione è stata una scelta facile, era un modo certo di entrarci in quello schermo.” Ma la strada non è stata facile “Ho fatto diversi film che pensavo mi avrebbero aperto delle porte, e invece non è successo.Ma semplicemente perché in quel momento non c’era nessuno che voleva investire in me.” Oltre alla saga mitologica, Logan Lerman deve il suo successo al recente indi movie Noi Siamo Infinito di Stephen Chbosky, che ha sorpreso tutti per l’intensità e lo spessore dei personaggi e bravura degli interpreti (nel cast con lui Ezra Miller e Emma Watson) : “Quella è stata un’esperienza pesante, che mi ha prosciugato a livello emozionale. Ma allo stesso tempo ripagante, sono molto soddisfatto di quel lavoro.”

Un ragazzo con i piedi per terra che è consapevole di essere molto fortunato “Sono ben consapevole dei problemi che ci sono in giro delle difficoltà di trovare lavoro che incontrano i miei coetanei. I consigli che posso dare e che ho dato anche ai miei amici è di prendersi il proprio tempo, imparare più che possono, essere innovativi e di aver andare avanti per la propria strada”. Alexandra Daddario invece è a gli esordi della sua carriera, e per quanto non tradirebbe mai la saga di Percy Jackson, le piacerebbe molto interpretare ruoli più maturi e meno perfetti per crescere come attrice. Nel futuro di Lerman c’è invece il tanto atteso Noah di David Arnofsky che uscirà nel 2014, nuovamente a fianco di Emma Watson e Russell Crowe tra gli altri : “Non mi voglio mettere nei guai con gli studios ma posso solo dire che è molto fico. E’ un film intenso, grandioso, non vi deluderà.”

Comments on Facebook

Comments are closed.