La storia dell’Hip Hop approda a Milano: i Wu Tang Clan per un’unica data in Italia

Bruce Springsteen Boss di Roma
12 Luglio 2013
Le promesse mantenute dei Negramaro: il live meneghino tra spettacolo e sorprese
16 Luglio 2013

La storia dell’Hip Hop approda a Milano: i Wu Tang Clan per un’unica data in Italia

47mag_47mag_wu-tang-clan

Di band memorabili ne esistono, sia nel pop che nel rock; due generi che hanno guidato non solo la musica degli ultimi decenni, ma hanno anche accompagnato la società nel suo insieme, amalgamando fatti politici e appunto sociali, alla musica. Impossibile però dimenticarci di un altro genere musicale che si è fatto portabandiera di numerosi movimenti: l’hip hop. Nato attorno al 1973, l’hip hop vede le sue origini nei Block Party, delle feste di strada in cui ragazzi di diverse etnie usavano suonare e cantare assieme, interagendo a ritmo di musica in 4/4. Col passare degli anni, l’hip hop è diventato uno status, un fatto sociale ben definito che ha visto protagonisti non solo musicisti, ma anche giovani ragazzi che visualizzavano la città come spazio aperto e di espressione, da cui il fenomeno del writing. Ma non voglia raccontarvi per filo e per segno la storia dell’hip hop, bensì prendere in considerazione chi ne è diventato un’icona. Parliamo dei Wu Tang Clan, collettivo hardcore rap newyorkese, famoso in tutto il mondo per le numerose pubblicazioni e per le evoluzioni stilistiche apportate alla musica rap. Formatosi all’inizio degli anni novanta a Staten Island, New York, sulle ceneri degli All in Together Now, gruppo embrionale formato da Prince Rakeem (RZA) e dai suoi cugini GZA e Ol’ Dirty Bastard, i Wu Tang Clan rappresentano uno dei più grandi gruppi sia in termini di fama che in termini numerici a rappresentare il genere musicale Hip Hop. Con il loro primo album, Enter the Wu-Tang (36 Chambers) (1993) avevano già apportato qualcosa di nuovo nel mondo della musica, ma è con il secondo,  Wu-Tang Forever, che si confermano a livello internazionale. Per un’unica data nel nostro paese, per la prima volta il collettivo newyorkese si è presentato in Italia in formazione originale, RZA, GZA/Genius, Method Man, Raekwon, Ghostface, Inspectah Deck, U-God e Masta Killa, uniti sul palco per rivivere i grandi successi che hanno fatto la storia dell’hip hop, ridefinendone le caratteristiche da tutti i punti di vista. Insieme ai fan, il clan ha festeggiato il 20° anniversario del loro classico “Enter the Wu-Tang (36 Chambers)”, disco considerato tra le pietre miliari nella storia dell’hip hop di tutti i tempi e che impose di diritto la band tra gli immortali del genere. In quello che era un Ippodromo del Galoppo praticamente strapieno, il gruppo ha dato vita ad un live davvero unico, ricco di buona musica e con una carica più positiva che mai. Eseguiti tutti i brani per cui sono celebri, dall’album Wu-Tang Forever a The W, per quello che crediamo sia stato un live memorabile.

Restate connessi per tutte le news sugli eventi a Milano!

Comments on Facebook
Gabriele Palella
Gabriele Palella
Milanese, giovane ma già competente in quella che è la sua più grande passione: la musica. Milano. Lavora, compone e produce brani, scrive e partecipa a numerosi e diversi eventi a Milano e dintorni. Di sé dice: "credo in quello che faccio, spinto dalla bellezza e dalla forza della musica che unisce, crea, intrattiene ma, soprattutto, insegna. Io ci credo a questa forza...e voi, in cosa credete?"

Comments are closed.