Little Mix – quattro ragazze scatenate a ritmo di brit pop! Debuttano in Italia le vincitrici di X-Factor UK, il nuovo fenomeno teen da tenere d’occhio.

Dopo Italia’s got talent, la Columbia Records adotta un nuovo artista: Il debutto di Daniel Adomako
2 Maggio 2013
Primo maggio, il concerto che si prende in giro e prova a svecchiarsi
3 Maggio 2013

Little Mix – quattro ragazze scatenate a ritmo di brit pop! Debuttano in Italia le vincitrici di X-Factor UK, il nuovo fenomeno teen da tenere d’occhio.

Little Mix (2)

Al primo ascolto dell’album di debutto delle Little Mix il mio pensiero è volato velocemente a Friendship never end,ultimo tentativo delle Spice Girls. Non in modo negativo, ma perché anche nel mondo delle Little Mix ci vedo quel messaggio positivo di amicizia sopra a tutto e tutti. Un mondo, il loro, che dal nome fino al look completo di capelli color pastello, ricorda quello dei cartoni. Una realtà di plastica e al gusto di bubble gum. Ma, ripeto, il tutto deve essere visto in modo positivo. Divertente scoprire poi, che sono state ribattezzate “Le nuove Spice Girls”. Le Little Mix riportano in auge il fenomeno delle girl band che in Inghilterra non è mai veramente passato di moda, ma l’operazione delle quattro ragazze uscite da X-Factor supera i confini e sbarca non solo in Italia ma in tutto il mondo, in questo positivo periodo per la musica Made in England. Nell’album DNA le Little Mix ci offrono canzoni accattivanti con ritornelli che rimangono in testa, marching bands,immancabili inni all’amicizia e messagi positivi, come quello (classico ma mai banale, considerate il giovane publico ) di accettare se stesse  – We are who we are / And I’m gonna shine like a star, cause I’m the only me in this world /Throw away the books and the magazines,/ I’m never gonna look like a beauty queen / We are who we are /and I’m just doing me -. Il mix di brani veloci e ballad è ben bilanciato, creato dalle stesse ragazze con molta attenzione, da WINGS inno dell’estate 2012 alla più dolce Change Your Life, lanciata come singolo

ufficialmente a Febbraio 2013 ma in cima ai download da Dicembre 2012. “Tutte le nostre canzoni significano qualcosa. In studio di registrazione non ci siamo mai accontentate: volevamo fare un album di singoli” hanno confessato le Little Mix che hanno avuto una schiera di grandi autori ad aiutarle.  Ex componenti di girl band come Nicola Roberts, Shaznay Lewis e autrici come Cathy Dennis (che ha scritto hit #1 di Sugababes,Kylie Minogue e Katy Perry),Ester Dean (Rihanna),Brian Higgins (Girls Aloud), Wayne Hector (Nicki Minaj), Autumn Rowe (Cher Lloyd) e Ina Wroldsen (Pussycat Dolls). A confermare le grandi collaborazione, c’è la recente How ya doin’? , singolo appena lanciato feat. Missy Elliott.

In cima al podio nell’ottava edizione di X-Factor grazie al giudice Tulisa, prima volta per la categoria Gruppi, dietro alle Little Mix- come per i One Direction- c’è la mano di Simon Cowell che ha sbaragliato le carte in tavola, individuando i migliori talenti (tutte le ragazze avevano fatto il provino da soliste), portando sul mercato inglese una band che in un’anno è riuscito a scalare le classifiche, presenza fissa in Tv e conquistando l’affetto del pubblico.  Compreso quello italiano, che ha raggiunto il 4 posto in una special competition lanciata dalle Little Mix, che come ricompensa le ha portate ad esibirsi per i fan lo scorso 20 Aprile ai Magazzini Generali di Milano, pochi giorni prima dell’uscita della Versione Italiana di DNA.Se siete nostalgici delle Spice Girls e del Brit Pop, DNA è l’album che fa per voi. Un’album capace di farvi sorridere, rilassare e staccare la spina per un po’.

Comments on Facebook

Comments are closed.