Il futuro dell’indie rock tra le note dei Band Of Horses

In Italia Arriva il rock dei Dragonforce. Inizia il 9 Novembre da Firenze il tour italiano.
7 Novembre 2012
LIVE: Gli Scissor Sisters a Milano tra successo e progetti solisti
8 Novembre 2012

Il futuro dell’indie rock tra le note dei Band Of Horses

Li aspettavamo. Aspettavamo che Ben Bridwell, Tyler Ramsey, Ryan Monroe, Bill Raynolds, Blake Mills e Creighton Barrett calcassero il palco dell’Alcatraz di Milano per farci sognare, farci sentire i brani di Mirage Rock e dei lavori precedenti. E di fatto così è stato, un live davvero notevole per una band che dal 2004 domina le scene di un genere musicale che trasporta gli ascoltatori in altre dimensioni, un indie rock che si divide in numerosi spunti dal punto di vista stilistico, tecnico e di genere. Un album, Mirage Rock, che non cerca la competizione con i “colleghi di turno” (Florence & the Machine per citarne uno), ma che vuole riportare alla luce un libro pieno di polvere, una musica diversa. Si presentano sul palco come se fossero sempre stati lì, cantano con vigore ed energia, e non potrebbe essere altrimenti data la bandiera che hanno deciso di issare.

Si tratta di un’esibizione che esalta il materiale discografico, lo colora di nuovo ed amplifica le sonorità che nemmeno il migliore degli impianti casalinghi potrebbe replicare. Perché, in sostanza, per essere capiti vanno ascoltati dal vivo, i Band Of Horses. Tra i brani eseguiti troviame Laredo, Powderfinger, Is There a Ghost, Weed Party e altri, alternando i successi del loro ultimo lavoro discografico e i brani che li hanno portati alla fama internazionale.Ci sono gruppi destinati a riempire gli stadi, altri che invece rendono di più in luoghi come l’Alcatraz. E proprio la città di Milano è stata omaggiata durante il concerto, attraverso la proiezione di immagini di luoghi incontaminati, luoghi che richiamano la natura più selvaggia, come la stessa essenza della loro musica, e alcuni dei monumenti caratteristici della nostra città come la chiesa di San Fedele o la facciata del Duomo.

Tra gli appuntamento con la musica, c’è sicuramente da inserire un possibile ritorno della band americana nel nostro paese.

Comments on Facebook
Gabriele Palella
Gabriele Palella
Milanese, giovane ma già competente in quella che è la sua più grande passione: la musica. Milano. Lavora, compone e produce brani, scrive e partecipa a numerosi e diversi eventi a Milano e dintorni. Di sé dice: "credo in quello che faccio, spinto dalla bellezza e dalla forza della musica che unisce, crea, intrattiene ma, soprattutto, insegna. Io ci credo a questa forza...e voi, in cosa credete?"

Comments are closed.