Recensione del romanzo “L’Uomo Sbagliato” di Erica Arosio

Chissà perchè…i maiali verdi proprio non ci piacciono!
20 Agosto 2012
The Dark Knight Rises di Christopher Nolan
28 Agosto 2012

Recensione del romanzo “L’Uomo Sbagliato” di Erica Arosio

Un incontro, una stretta di mano, due occhi verdi che annullano ogni barlume di razionalità e buonsenso. L’uomo sbagliato che ti insegna a lasciarti andare, a rompere gli schemi della tua vita ordinata e perfettamente organizzata. Una storia d’amore che non avrebbe mai dovuto avere inizio.
Sì perché Francesca, milanese, protagonista del romanzo di Erica Arosio, è una donna sposata ed ha due bambini. Ma soprattutto, è l’ultima erede dell’impresa Stucchi-Lanzone gestita da sua suocera.
Una donna forte ed inflessibile, pronta a sottolineare anche il più piccolo errore della nuora.
Ma Francesca è ormai preda della passione che la lega a Riccardo. Intrappolata in una storia pericolosa da cui non vuole uscire anche se sa che dovrebbe farlo.

L’uomo sbagliato racconta l’inesorabile evolversi del desiderio, che da passione si trasforma in amore. L’autrice descrive dettagliatamente queste tappe, sfociando un po’, a volte, nello stile dei romanzetti rosa che parlano di uomini talmente bravi sotto le lenzuola da far perdere quasi il senno alle loro fortunate amanti!
Nel complesso, però, il romanzo è ben scritto e la sua lettura risulta piacevole.

Trovo molto originale l’idea dell’autrice di mescolare alle parole la musica aprendo ogni capitolo con un brano.
Erica Arosio, giornalista milanese, è laureata in Filosofia e lavora nel settimanale Gioia, dove si occupa di cultura e spettacolo. Ha collaborato anche con Repubblica, Il Giorno, Cineforum, Rockerilla, Segnocinema.

L’uomo sbagliato, romanzo d’esordio della Arosio, è edito da La Tartaruga e costa 16,00 euro.

(Silvia Meo)

Comments on Facebook

Comments are closed.