Erykah Badu Incanta Villa Arconati. Il Live Della Regina del Soul per Four Magazine

Four Magazine Incontra i Vallanzaska: Una Raccolta e un Tour per Festeggiare Vent’anni di Carriera.
10 Luglio 2012
Il Glam è Morto. “Rock of Ages” è Anche Colonna Sonora.
11 Luglio 2012

Erykah Badu Incanta Villa Arconati. Il Live Della Regina del Soul per Four Magazine


E’ un successo senza limiti quello che è destinata a riscuotere Erykah Badu, che in oltre 15 anni di musica si è confermata paladina indiscussa di un genere musicale quasi “di nicchia”, il Neo Soul. Ma lei, all’anagrafe Erica Abi Wright, riesce a toccare numerosi generi come il Jazz, il Rhythm and blues ed il rap, attraverso una padronanza vocale ed una tecnica estremamente rare e difficili da gestire, accostando il tutto ad un personaggio multicolore, iperattivo, creativo e senza limiti. E così Villa Arconati è riuscita ad ospitare una della artiste più richieste del momento, che è riuscita a concedere diversi “bis” alla folla per un totale di due ore e mezza di musica ininterrotte.  La sistemazione dei posti a sedere non ha retto, e in concomitanza con l’inizio dello spettacolo, il pubblico ha dettato legge in quella che si può definire una “rivolta della platea”, per cui i posti a  sedere sono diventati posti in piedi. E proprio la folla ha confermato alla stessa Erykah quanti siano i suoi “afficcionados” sparsi per l’Italia, accorsi da diverse parti dello stivale per vederla. Molti i successi cantati dall’artista nata a Dallas, da On&On a Appletree, da Love Of My Life a Next Lifetime per arrivare a Window Sit e a concludere con Bag Lady, in un finale travolgente e senz’altro degno di nota.

Comments on Facebook
Gabriele Palella
Gabriele Palella
Milanese, giovane ma già competente in quella che è la sua più grande passione: la musica. Milano. Lavora, compone e produce brani, scrive e partecipa a numerosi e diversi eventi a Milano e dintorni. Di sé dice: "credo in quello che faccio, spinto dalla bellezza e dalla forza della musica che unisce, crea, intrattiene ma, soprattutto, insegna. Io ci credo a questa forza...e voi, in cosa credete?"

Comments are closed.