Four Magazine Incontra gli Hooverphonic. Il 29 Maggio è Uscito il Nuovo Album “Hooverphonic with Orchestra”

L’ultimo Romantico che c’è in Mario Venuti: Four Magazine Incontra il Cantante Italiano
20 Giugno 2012
Nicki Minaj: Milano in delirio per la Rapper Tutta in Rosa.
22 Giugno 2012

Four Magazine Incontra gli Hooverphonic. Il 29 Maggio è Uscito il Nuovo Album “Hooverphonic with Orchestra”

Dal Belgio gli Hooverphonic ne hanno fatta parecchia di strada: in poco più di 15 anni di carriera i loro album hanno venduto quasi due milioni di copie, le loro hit hanno scalato le classifiche internazionali. Ora hanno deciso di scommettere su un progetto nuovo e più ricercato: è uscito il 29 maggio 2012 il loro ultimo album, il quale propone i loro più grandi successi in chiave orchestrale. Si chiama “Hooverphonic with orchestra” e contiene due inediti, “Happiness” e “Unfinished Sympathy”, cover del famosissimo brano del 1993 dei Massive Attack.La band racconta, attraverso il proprio leader Alex Callier, che si è molto divertita a registrare insieme ad una vera orchestra, composta da 42elementi. “C’era qualcosa di magico”, afferma il musicista, “nell’essere circondati dall’orchestra. Lo studio di registrazione era immenso, c’era addirittura un’arpa! La musica ci è venuta naturale, non abbiamo voluto riprovare i pezzi troppe volte: il punto di forza di quest’album è proprio l’imperfezione!”. Gli Hooverphonic sono educati ed eleganti, perfettamente in linea con lo stile dei loro suoni. Nonostante ciò, sono persone umili, che non dimenticano chi li sostiene: “a volte può capitarci” dice Alex ” di essere stufi di cantare per l’ennesima volta lo stesso pezzo, ma questo è il nostro lavoro ed anche se abbiamo raggiunto un punto in cui un po’ di arroganza sarebbe tollerabile, noi abbiamo deciso di pensare sempre per prima cosa, al nostro pubblico. Sono loro che comprano il biglietto (che non costa poco!) e se non cantassimo “Mad about you” o “The night before” ci rimarrebbero male, non vogliamo deludere i nostri fans!”.

E Noemie Wolfs, la nuova cantante del gruppo, come si sente ad essere saltata su un treno già in corsa? Non teme il paragone con la storica voce di Geike Arnaert? “Io canto come riesco e per fortuna non mi soffermo molto a pensare.”, risponde lei stessa, “Forse il salto è stato difficile, ma il viaggio su questo treno è bellissimo!”. All’interno dell’ultimo album, Noemie ripercorre con il gruppo una storia che riesce a fare sua, che passa da “2wicky”, colonna sonora del film di Bertolucci Io ballo da sola, a “George’s cafè”, che Alex ammette aver composto sotto la doccia. Non mancano neanche “Anger never dies” o ” Jackie Cane”, la storia di una celebrità fittizia che ha portato gli Hooverphonic ad aggiudicarsi l’Mtv Music Awards come Best Album e Best Composer nel 2002. Purtroppo non sono ancora previste date in Italia e per ora dobbiamo accontentarci, e non è poco, di gustarci dalle radio e dai nostri lettori musicali, questo dolce nuovo album dal gusto classico e romantico.

Barbara Tessitore

Comments on Facebook

Comments are closed.