“Traditori” chiude in bellezza la rassegna DCQ “Nuda Anima”

Lunatica: la Fiera della Fantasia a Brindisi
1 Giugno 2012
CS – Domiziano Arcangeli da Hollywood alla Conquista dell’Italia
3 Giugno 2012

“Traditori” chiude in bellezza la rassegna DCQ “Nuda Anima”

“Traditori” chiude in bellezza la rassegna DCQ “Nuda Anima”

La seconda edizione della rassegna teatrale DCQ, dal suggestivo tema “Nuda Anima”, si chiude con un ottimo bilancio: due settimane di spettacoli, 15 compagnie coinvolte, una mostra fotografica e un grande riscontro di pubblico.

A coronare la serata conclusiva della rassegna principale, lasciando poi due intensi giorni alla rassegna dei corti e alla premiazione del concorso fotografico ospitato nel foyer del Teatro dell’Orologio di Roma, è la messa in scena da parte di DoveComeQuando di “Traditori”, testo di Sergio Casesi, spettacolo vincitore del premio di drammaturgia DCQ – Giuliano Gennaio 2010.

Una suggestiva scenografia con pareti mobili in un’atmosfera cupa, rafforzata da una trama sonora di grande effetto, ci introduce nel dramma dei tre personaggi protagonisti: Lena, Tonny e Wim. Fra loro si cela probabilmente il delatore che ha permesso la cattura di Anna Frank e della sua famiglia. Il giudizio della storia e della coscienza grava su di loro, ponendoli di fronte ad un bivio: chi confesserà porterà il peso di una colpa intollerabile, lasciando ai due “compagni” la possibilità di andare oltre.

L’intensa recitazione di Flavia Germana De Lipsis, Antonio De Matteo e Mario Ciro Zaza, guidati dalla regia di Pietro Dattola, dona ad un testo potente ed ispirato una reificazione inquietante, toccante, disarmante nel suo indagare gli abissi della psiche umana. Il risultato di quest’indagine è un dramma insolubile, che lascia senza respiro, confermando l’alto livello raggiunto dalla compagnia.

La qualità dimostrata da DoveComeQuando è poi espressa anche nell’ottimo lavoro organizzativo che ha permesso a Pietro Dattola, Alessandro Marrone e Alfonso Germanò di dare vita ad una rassegna di grande qualità, impostasi all’esigente attenzione del pubblico teatrale con il solo ausilio di lungimiranti sponsor privati.

L’appuntamento è dunque per oggi e domani con i corti teatrali, l’augurio è di continuare sulla strada intrapresa anche negli anni a venire.

Comments on Facebook
Roberto Semprebene
Roberto Semprebene
Appassionato di Cinema e Videogiochi, ha fatto delle sue passioni il proprio lavoro. Ci tiene tantissimo a precisare di essere nato in un giorno palindromo, cosa che probabilmente affascina e stupisce solo lui!

Comments are closed.