Four Magazine incontra Estelle: Eleganza tutta RnB e Soul.

Four Magazine incontra i Sonohra. “La Storia Parte da Qui” è il Nuovo Album.
18 maggio 2012
Il ritorno di Marina Rei: “E mi parli di te”, il nuovo singolo.
24 maggio 2012

Four Magazine incontra Estelle: Eleganza tutta RnB e Soul.

Ci aveva già incantati al seguito di uno dei rapper più ambiti degli ultimi tempi, Kany West, che col singolo American Boy del 2009 è riuscita ad accaparrarsi un Grammy Award come Canzone dell’Anno. E lei, Estelle, è tornata quest’anno con un album tutto nuovo, dal titolo:”All Of Me”: stesse sonorità, stesso sound che però da maggiore spazio alla sua voce, carattere dominante dello stile di quest’artista che è destinata a diventare l’erede di numerose stelle Soul. Ma il bello di questo album, per noi di Four Magazine, sta nelle collaborazioni (per citarne alcune One Love con David Guetta, Rollacosta con Robin Thike) : ed è proprio il singolo apripista di questo nuovo lavoro discografico, dal titolo:”Do My Thing” che vede la partecipazione con Janelle Monàe in un brano mid-tempo tutto da gustare.

E noi di Four Magazine l’abbiamo incontrata dal vivo, e la carica che riesce a darci quest’artista è senz’altro tangibile dal modo in cui ci accoglie subito calorosa e disponibile, simpatica e colorata (l’attenzione per il vestire scopriamo essere una delle principali attività di Estelle).

Anche in quest’album hai scelto di collaborare con un’artista: com’è stato lavorare con Janelle Monae?

Fantastico: io e lei siamo come sorelle, c’è molto felling e intesa. Ci sono state alcune idee venutemi in mente in studio che

incredibilmente erano anche sue, ci siamo trovate molto bene. Poi Janelle è un genio, in tutti i sensi, si muove benissimo e sa esattamente quello che fa (n.d.r. ride e sottolinea:”a volte però!”)

Ascoltando il tuo album si resta senz’altro colpiti dalla tua voce: ti sei spinta molto sul R’n’B, sul Rap e sul Soul, hai mai pensato a qualche progetto Dance/Elettronico?

Sai non è così facile riuscire a realizzare un progetto, spesso non trovi il tempo da dedicare alle cose che ti piace fare o ai tuoi amici, e per ora la musica che ho fatto spazia sui generi citati prima. Tuttavia non nego la possibilità di poter realizzare qualcosa di nuovo e fresco, gli spunti per un lavoro discografico li trovo ovunque e per ora di idee ce ne sono tante.

Non per altro aprirai il concerto degli LMFAO!

Io li adoro, hanno uno stile inconfondibile, sia nella musica che nel vestire. Stasera mi divertirò moltissimo, già lo so.

Potresti pensare ad una collaborazione con loro? Ci sono altri artisti con cui vorresti collaborare?

Assolutamente, gli LMFAO sono degli ottimi candidati per pensare di fare qualcosa assieme, ma più di tutti mi piacerebbe lavorare con Mary J. Blige: amo tutto di lei, la sua voce, la sua musica. Sarebbe grandioso! Estelle ha concluso la nostra intervista in un modo del tutto inusuale: ha preso la sua macchina fotografica e ha fatto delle foto a noi di Four Magazine e agli altri interlocutori.Siamo sicuri del successo di Estelle, che per altro ha aperto il concerto degli LMFAO in modo strepitoso riuscendo a coinvolgere tutto il pubblico presente.

Altro punto forte della cantante: sa muovere e ballare come poche cantanti!

Comments on Facebook
Gabriele Palella
Gabriele Palella
Milanese, giovane ma già competente in quella che è la sua più grande passione: la musica. Milano. Lavora, compone e produce brani, scrive e partecipa a numerosi e diversi eventi a Milano e dintorni. Di sé dice: "credo in quello che faccio, spinto dalla bellezza e dalla forza della musica che unisce, crea, intrattiene ma, soprattutto, insegna. Io ci credo a questa forza...e voi, in cosa credete?"

Comments are closed.