Ho Cercato il Tuo Nome di Scott Hicks

Il Castello nel Cielo di Hayao Miyazaki
10 Maggio 2012
Dark Shadows: un vampiro anni ’70
11 Maggio 2012

Ho Cercato il Tuo Nome di Scott Hicks

Dal Romanzo di Nicholas Sparks, Hicks Rilancia Zac Efron Come Marine

Ho cercato il tuo nome è il settimo romanzo di Nicholas Sparks che viene trasposto per il grande schermo. Il vero protagonista è sempre lui, l’Amore, quello vero, quello che tutti, insomma, vorrebbero trovare, prima o poi. Lo sceneggiatore Witt Fetters, autore dello struggente Remember me, e il regista Scott Hicks, confezionano una pellicola strappalacrime, un dramma intenso e romantico che parla di destino, di amore e di morte sin dalle prime scene.

Logan è un giovane e affascinante marine che torna dalla guerra in Iraq senza il suo migliore amico. Privato degli affetti più cari e della forza necessaria per intraprendere un’altra missione, Logan va alla ricerca della ragazza che crede gli abbia salvato la vita in guerra. Appena la vede, però, il ragazzo ne rimane colpito e, invece di dirle la verità, accetta di lavorare nel canile della famiglia Green. Logan stringe amicizia con la signora Emily, con il piccolo Ben e, solo successivamente, con Beth. Il loro affetto, però, si trasforma ben presto in un amore forte e appassionato che desta la gelosia dello sceriffo Keith, l’ex marito della donna, e che lo porta a rivelarle la scomoda verità sul marine.

Cambiano i protagonisti, mutano gli scenari ma la formula romantica “alla Sparks” viene riconfermata in ogni sua componente. Paesaggi incantati, boschi verdi e rigogliosi, case sugli alberi e giardini fioriti, sono la cornice ideale per una storia d’amore amena e idilliaca. Zac Efron, alla sua seconda prova drammatica, si conferma un artista abile e talentuoso, lontano anni luce, ormai, dal tenero Troy di High School Musical. Taylor Schilling, invece, risulta troppo impostata e distaccata dalla vicenda per risultare credibile. A fare da intermediaria, troviamo una strepitosa Blythe Danner che, sorta di adorabile Cupido, apre gli occhi alla nipote e la sprona a combattere per ottenere la vita che merita.

Nonostante i luoghi comuni, i paesaggi da cartolina e una storia d’amore che risulta, spesso, piuttosto prevedibile, Ho cercato il tuo nome è un dramma sentimentale piacevole e romantico che ci ricorda la bellezza e l’importanza di amare ed essere amati.

Comments on Facebook

Comments are closed.